Atterraggio di emergenza per colpa della flautolenza di un passeggero: rissa a bordo dell’aereo

Durante un volo da Dubai ad Amsterdam un aereo della compagnia Transavia è dovuto atterrare in emergenza a Vienna dopo che sul volo era scoppiata una rissa: un passeggero avrebbe disturbato i compagni di volo con flautolenza continua, costringendo anche il capitano a intervenire

Pubblicato da Lorena Cacace Martedì 20 febbraio 2018

Atterraggio di emergenza per colpa della flautolenza di un passeggero: rissa a bordo dell’aereo

Un aereo della compagnia Transavia, in volo da Dubai ad Amsterdam è stato costretto a un atterraggio di emergenza per colpa della flautolenza di un passeggero. Secondo quanto riportato da diversi media internazionali, un uomo avrebbe disturbato i vicini di viaggio che, stanchi del fastidio, avrebbero chiesto l’intervento dello staff di bordo. Di fronte alle continue flautolenze, alla fine sarebbe scoppiata una rissa che ha costretto all’atterraggio e all’intervento del capitano. Una volta arrivati a Vienna, la polizia è intervenuta e ha scortato fuori dal volo i 4 protagonisti della vicenda, 2 uomini e 2 donne. La compagnia olandese ha fatto sapere che vieterà ai 4 di salire sui loro aerei e starebbe pensando di addebitare loro il costo dello scalo improvviso.

In una nota Transavia ha preso le difese dell’equipaggio per l’intervento in una situazione che “metteva a rischio il volo”. Diversa invece la reazione delle due ragazze espulse. “Non abbiamo fatto nulla, la nostra sfortuna è stata quella di essere sedute vicino a questi uomini, che non conoscevamo neppure”, ha dichiarato a De Telegraaf Nora Lachhab, studentessa di legge di 25 anni.

Le due ragazze hanno così deciso di portare la vicenda in tribunale: “È stata un’esperienza scioccante e umiliante. Abbiamo ingaggiato un avvocato”, ha continuato la giovane, di origine marocchina.

La compagnia ha fatto sapere di essere pronta a parlare con le due giovani: “Vorremmo sentire la loro versione, ma secondo il nostro equipaggio c’era una buona ragione per far scendere tutti e quattro dall’aereo”.