Bimba riprende a respirare poco prima che i medici le stacchino la spina

Una bimba ha ripreso a respirare poco prima che i medici le staccassero la spina. I genitori, ormai pronti all’ultimo saluto, sono passati in un attimo dalla disperazione più totale alla speranza

Pubblicato da Francesco Minardi Venerdì 15 dicembre 2017

Bimba riprende a respirare poco prima che i medici le stacchino la spina
Ospedale in Usa / ansa

Una bimba ha ripreso a respirare poco prima che i medici le staccassero la spina. I genitori, che ormai erano pronti a darle l’ultimo saluto, sono passati in un attimo dalla disperazione più totale alla speranza.
Protagonista di questa storia che arriva dall’Alabama, negli Stati Uniti, è la piccola Lacey Jane Ayers. La bimba, tre anni, vive a Russellville insieme ai genitori e al fratellino di due mesi. Pochi giorni fa è cominciato l’incubo.

La famiglia era in giro per lo shopping natalizio ma, prima di tornare a casa, è stata coinvolta in un terribile incidente stradale. Mentre il padre, la madre e il fratello piccolo sono stati ricoverati con lievi ferite, Lacey Jane è stata trasportata in aereo all’Alabama Children’s Hospital di Birmingham, in condizioni disperate. I dottori le hanno riscontrato gravi traumi a cranio, cervello e collo, ricoverandola in terapia intensiva.

Le sue condizioni a un certo punto si sono aggravate, tanto che i medici si sono rassegnati al peggio. Hanno informato i genitori che la figlia non aveva più speranze, preparandosi a staccare la spina dopo l’ultimo loro saluto.

Poi, poco prima che compiessero l’estremo gesto, il miracolo: la bambina ha ricominciato a respirare. Le sue condizioni restano gravissime, e bisogna capire se ha riportato danni permanenti. Almeno, però, è ancora viva.