Le mani di Gesù nella tempesta: l’apocalisse o un’illusione ottica?

Cosa fareste se, guidando in direzione di una tempesta, vi apparissero, tra le nuvole nere, delle enormi mani giunte? Per un secondo, soprattutto se siete superstiziosi o facilmente impressionabili, potreste pensare che Dio è lì, e vi aspetta...

Pubblicato da Francesco Minardi Martedì 5 dicembre 2017

Le mani di Gesù nella tempesta: l’apocalisse o un’illusione ottica?

Cosa fareste se, guidando in direzione di una tempesta, vi apparissero, tra le nuvole nere, delle enormi mani giunte? Per un secondo, soprattutto se siete superstiziosi o facilmente impressionabili, potreste pensare che Dio è lì, e vi aspetta.
L’apocalisse, insomma. Poi, passato lo spavento, o perlomeno il senso di stupore, capireste che non si tratta che di un divertente effetto ottico.

L’immagine è stata estrapolata da un video postato sul sito Reddit, in cui un automobilista in giro per il Queensland, Australia, riprende il paesaggio circostante. Davanti a sé, un minaccioso cielo nero.

A un certo punto, scorrendo da destra a sinistra la videocamera, appaiono le mani giunte di Gesù. Così sembra: in realtà, se osservate attentamente, non è altro che il riflesso delle mani dell’uomo che sta facendo la ripresa.