Dieta da 500 calorie addio, modella si ribella all’eccessiva magrezza: ‘Mi amo così’

Liza Golden-Bhojwani, modella americana di origine indiane, ha iniziato a sfilare 10 anni fa, cedendo al mito della magrezza a tutti costi con una dieta da 500 calorie: dopo essere svenuta, ha deciso di dire basta. Tornata a mangiare, ha continuato a fare la modella e, dal suo profilo Instagram, invita tutti ad amarsi, battendosi contro il body shaming

Pubblicato da Lorena Cacace Mercoledì 29 novembre 2017

Dieta da 500 calorie addio, modella si ribella all’eccessiva magrezza: ‘Mi amo così’
Liza Golden-Bhojwani/Instagram

Ha detto addio a una dieta da 500 calorie al giorno e soprattutto all’eccessiva magrezza a cui era costretta per fare la modella. Liza Golden-Bhojwani, modella americana di origine indiane, oggi continua a sfilare e a posare per servizi fotografici ma lo fa con il suo vero corpo, con tanto di curve, dopo aver ripreso a mangiare correttamente. Dal suo profilo Instagram oggi combatte contro il body shaming e contro i canoni fuori dal normale richiesti alle donne che vogliono farsi strada nel mondo della moda (e non solo). Una foto in particolare, la mostra com’era 10 anni fa e com’è oggi. “Ora sono sana e forte come non mai e mi amo come sono”, spiega nelle sue didascalie.

Lisa ha deciso di uscire fuori allo scoperto raccontando come ha iniziato la sua carriera nella moda, cedendo alle richieste di stiliste e rotocalchi. Per mantenere il fisico spigoloso, ossuto e magro aveva una dieta da 500 calorie; una sera, mentre stava cucinando la sua cena (20 pezzi di edamame, racconta) è svenuta. Da allora, ha deciso di aumentare un po’ le calorie e ha iniziato a notare come il suo corpo bramasse ogni pezzo di cibo possibile: è stato il momento in cui ha capito che si stava solo facendo del male e ha detto basta.

https://www.instagram.com/p/BRKkFeqjhsQ/

Oggi Lisa mangia ciò che vuole, si allena cinque volte alla settimana, è felicemente sposata e si gode la sua carriera da modella plus-size, come il mondo della moda si ostina a chiamare chi non indossa la taglia 38.

“Forse non sarò adatta a stare sulle copertine, lavorando per i migliori marchi, ma me ne sono fatta una ragione. Merito di essere felice e di sentirmi soddisfatta. Ho deciso di diffondere questa storia per inviare un messaggio di amore per il corpo, rivolto a tutte le donne che lottano là fuori”, scrive sul suo profilo.

Lisa ha detto basta anche a Photoshop: oggi le sue immagini sui social sono scattate dal marito e la mostrano come sono, senza dover ricorrere a trucchetti per apparire come non è. Da modella è inoltre molto attiva contro il body shaming e si scaglia contro chiunque la offenda.

“Se stai cercando un modello di taglia 0 non seguirmi più e segui qualcun altro. Quello non sono io, e non lo sarò mai più. Sono più sana e forte di quanto non lo sia mai stata ed è tutto ciò che mi interessa”, scrive in un altro post. “Prima di aprire la bocca per commentare l’aspetto fisico di una persona sui social media, guardati allo specchio e chiediti “Io mi amo?”. Se ami veramente te stesso, non dovresti mai prendertela con qualcun altro. La libertà di parola non significa sentirsi libero di insultare. Diffondi amore, non odio”.

https://www.instagram.com/p/BSIXK_sDZaA/