Tenta di stuprare la moglie davanti ai figli, lei lo accoltella ai genitali

Secondo quanto riporta la stampa indiana, l'uomo era rientrato a casa ubriaco e ha cercato di violentare la moglie davanti ai figli, ma la donna ha reagito e lo ha accoltellato ai genitali: la donna è accusata di tentato omicidio ma non è ancora stata arrestata

Pubblicato da Lorena Cacace Lunedì 30 ottobre 2017

Tenta di stuprare la moglie davanti ai figli, lei lo accoltella ai genitali
Immagine generica/Pixabay

Ha tentato di violentare la moglie davanti ai figli, ma lei ha reagito, accoltellandolo ai genitali. Il fatto è avvenuto a Sirisedu, un villaggio del Telangana, stato dell’India meridionale: secondo quanto riporta la stampa locale, citando la polizia, la donna avrebbe reagito a un tentativo di molestia da parte del marito, rientrato a casa ubriaco. L’uomo non si sarebbe fermato neanche davanti ai figli e anzi, sarebbe stata la loro presenza in casa a far scattare la donna, già abusata in passato dal marito. Ricoverato in ospedale, non è in pericolo di vita e i genitali non avrebbero subìto gravi danni, a parte alcune lesione cutanee: la moglie è stata denunciata per tentato omicidio ma non è ancora stata arrestata.

Secondo il racconto della polizia, R. Ravinder, 43 anni, era tornato a casa ubriaco dopo pranzo e si era avventato contro la moglie, di 38 anni, prima discutendo per il cibo e poi tentando di violentala: a quel punto lei avrebbe afferrato un coltello e l’avrebbe colpito ai genitali.

Gli inquirenti hanno scoperto che lui spesso era violento a causa dell’alcol, come testimoniato anche dai vicini e dalle liti continue. “Adesso verrà incriminata per tentato omicidio. Lei, comunque, non è pentita e continua a dire di aver agito per autodifesa”, ha spiegato la polizia.

Al momento, non ci sono altre notizie sullo stato di salute dell’uomo e ancora non è chiaro se verrà incriminato per le violenze nei confronti della moglie.