Bali, vulcano Agung a rischio eruzione: allerta al livello massimo, 120mila sfollati

Oltre 120mila persone hanno lasciato le loro case nei pressi del vulcano Agung, a Bali, in Indonesia, per il rischio di un'eruzione imminente. Nell'ultima eruzione, nel 1963, i morti furono oltre mille

Pubblicato da Francesco Minardi Giovedì 28 settembre 2017

Bali, vulcano Agung a rischio eruzione: allerta al livello massimo, 120mila sfollati

Il vulcano Agung, a Bali, in Indonesia, fa sempre più paura. Il rischio di una eruzione è sempre più concreto, ed è allarme tra la popolazione. Oltre 120mila persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni.
Gli abitanti dei villaggi vicini al vulcano Agung hanno cominciato ad allontanarsi già a metà della scorsa settimana, dopo che l’allerta era stata portata al massimo livello.

La situazione è ancor più preoccupante visto che, da mercoledì scorso, nella zona sono stati registrati 800 terremoti. Una colonna di fumo, inoltre, è già alta cinquanta metri sopra il cratere del vulcano.

ANSIA A BALI PER VULCANO, MIGLIAIA GLI EVACUATI

Il ricordo corre al lontano 1963, data dell’ultima terribile eruzione del vulcano Agung di Bali. Il maestoso monte, alto 3mila metri, costò la vita a oltre 1100 persone.