Bambino trasforma in una piscina il balcone di casa

La foto impazza sul web tra ironia e presagi di sciagure: com’è possibile che non sia crollato?

Pubblicato da Francesco Minardi Martedì 20 giugno 2017

Bambino trasforma in una piscina il balcone di casa

Cosa ci fa un bambino in piscina sul balcone di casa? E come ha fatto a trasformare in piscina il balcone? La foto intanto impazza sui social, condivisa su Facebook e retwittata su Twitter, tra ironie e presagi di sciagure.
Dov’è stata scattata questa foto? Mistero, per ora. Si vede un bimbo sguazzare felice nel suo balcone adibito a piscina. Come ha fatto? Il piccolo (imprudente) genio ha attaccato sul balcone dei teli impermeabili e poi, attraverso una pompa collegata a un rubinetto, l’ha riempita d’acqua.

Prima domanda: come farà a svuotarla, senza creare un effetto cascata o maxi-gavettone di sotto?

Seconda, e più importante, domanda, per cui anche il web si sta interrogando (a proposito di presagi di sciagure): com’è possibile che il balcone non sia ancora crollato, visto l’enorme peso dell’acqua?

Se il balcone di un edificio nuovo può reggere fino a 200 kg per metro quadrato, come ha spiegato un costruttore di San José, intervenuto nella questione, come ha fatto questo a non crollare, visto che con tutta quell’acqua il peso dovrebbe essere maggiore?