Corrida a Madrid finisce nel sangue: il torero Pablo Belando è grave

E' il secondo caso in poco tempo

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 25 luglio 2016

Corrida a Madrid finisce nel sangue: il torero Pablo Belando è grave

(Immagine via Commons.Wikimedia, licenza CC senza modifiche)

La Corrida a Madrid è finita nel sangue, questa volta del torero: a rimanere gravemente colpito dal toro è Pablo Belando. A soli 26 anni sta lottando tra la vita e la morte.

Durante una corrida nella storica Plaza de Toros de Las Ventas, Pablo Belando è stato incornato dal toro e immediatamente è stato ricoverato. Una scena che sembra la replica esatta di un caso recente, in cui un toro ha incornato un torero per la prima volta, dopo moltissimi anni.

Quella volta, a perdere la vita è stato Victor Barrio Hernanz, torero di 29 anni. Mentre si esibiva in diretta televisiva, è stato colpito da un esemplare di quattro anni e 529 chili. La sua vita è stata stroncata sul colpo.

I fatti recenti faranno sicuramente riaprire l’eterno dibattito sul perché ancora oggi si debba assistere a un tale massacro di animali, per il solo divertimento dell’uomo. Uno spettacolo macabro e violento che forse merita di rimanere soltanto un ricordo delle antiche tradizioni spagnole, sui libri di storia.