Attentato a Istanbul, nuovo blitz anti-terrorismo: 11 arresti

Catturati cittadini sospetti di essere membri di una cellula dell'isis

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 1 luglio 2016

La polizia turca continua a seguire la pista dell’Isis per scovare la matrice dell’attentato all’aeroporto di Ataturk a Istanbul. Gli agenti, dopo i 13 arresti di ieri, hanno catturato 11 cittadini stranieri sospettati di essere membri di una cellula del gruppo Stato islamico a Istanbul e di avere legami con gli attentatori suicidi che si sono fatti esplodere martedì sera. A riportare la notizia è l’emittente Haberturk.

Gli arresti sono avvenuti all’alba, condotti dalla polizia anti-terrorismo nel distretto di Basaksehir, e portano il numero degli arrestati negli ultimi due giorni a 24.
Mercoledì le forze di sicurezza avevano arrestato quattro cittadini turchi al valico di Oncupinar, nel sudest della Turchia, per il sospetto di adesione a gruppo terroristico, ha fatto sapere l’ufficio del governatore in una nota. I quattro stavano tentando di tornare in Turchia da una zona della Siria controllata dallo Stato islamico, ha precisato.