Belgio, scontro tra un treno passeggeri e un treno merci

Aperta un'inchiesta per verificare quanto accaduto

Pubblicato da Chiara Podano Lunedì 6 giugno 2016

Belgio, scontro tra un treno passeggeri e un treno merci

Uno scontro violento tra due treni si è verificato la notte scorsa in Belgio. L’incidente è avvenuto sulla linea ferroviaria che collega Namur a Liegi, vicino a Saint-Georges-sur-Meuse. Un treno passeggeri si è scontrato con un treno merci che era fermo sui binari. Il bilancio, provvisorio, parla di 3 morti e 40 feriti.

Il tragico evento si è verificato ieri sera e i soccorritori hanno lavorato tutta la notte. Molti feriti e superstiti sono stati trasportati in un centro sportivo locale dove sono anche stati assistiti da alcuni psicologi. Inspiegabile il perché il treno merci fosse fermo sui binari, le autorità hanno aperto un’inchiesta. “E’ stato uno scontro molto violento”, ha detto il sindaco del comune, Francis Dejon. I soccorritori: “Spettacolo desolante, fortunati che le vittime non sono state di più”. Ventisette i ricoverati negli ospedali di Huy e Liegi. Secondo le prime indicazioni, il treno passeggeri che trasportava una quarantina di persone verso le 23:00 di ieri, ha urtato a una velocità di circa 90 km all’ora la parte posteriore di un treno merci. A causa del forte impatto due vagoni del treno passeggeri sono deragliati capovolgendosi su un lato. “Il primo vagone si è letteralmente accartocciato su se stesso”, ha detto il sindaco.