Papa Francesco ribadisce il no all’aborto e all’eutanasia da parte della Chiesa Cattolica

Così Papa Francesco si è rivolto agli oltre cinquemila medici dell’Associazione medici cattolici italiani, incontrati in aula Paolo VI.

Pubblicato da Kati Irrente Sabato 15 novembre 2014

Papa Francesco ribadisce il no all’aborto e all’eutanasia da parte della Chiesa Cattolica. Seguendo la tradizionale dottrina cattolica su alcuni dei temi più spinosi per i religiosi, ha invitato i medici cattolici ad adeguarsi, facendo anche scelte considerate controcorrente. Poi li ha esortati a fare uso dell’obiezione di coscienza.

Il pensiero dominante propone una falsa compassione: quella che ritiene sia un aiuto alla donna favorire l’aborto, un atto di dignità procurare l’eutanasia, una conquista scientifica produrre un figlio considerato come un diritto invece di accoglierlo come dono‘ ha detto il Pontefice parlando all’Associazione dei Medici Cattolici Italiani.

Quindi, secondo Papa Francesco, i medici cattolici, per essere considerati dei buoni fedeli devono guardare ‘al Vangelo della vita e al rispetto di essa come dono di Dio‘, devono essere pronti a fare ‘scelte coraggiose e controcorrente che, in particolari circostanze, possono giungere all’obiezione di coscienza‘.

Papa contrario a aborto e eutanasia

LEGGI ANCHE–>CASI DI EUTANASIA CHE HANNO SCOSSO L’OPINIONE PUBBLICAEUTANASIA NEL MONDO: LEGGI E CASI FAMOSI
INTERVISTA A MARCO CAPPATO DELL’ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI