Lotteria degli scontrini: come funziona | Nanopress

Lotteria degli scontrini: come funziona

Anche in Italia sta per arrivare la lotteria degli scontrini. Una vera e propria novità che prevede vantaggi non solo per i consumatori, ma anche per i commercianti. Vediamo come funziona.

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 2 marzo 2020

Lotteria scontrini
Foto Shutterstock | Andrey_Popov

Vediamo in pochi passi come funziona la lotteria degli scontrini in partenza dal 1° luglio 2020. Basta fare normalmente la spesa per ottenere degli scontrini che servono come un biglietto della lotteria e che permettono quindi, in caso di estrazione, di ricevere premi. I vantaggi non sono destinati solo ai consumatori ma anche agli esercenti. Ecco tutti i dettagli utili per partecipare alla lotteria degli scontrini.

Lotteria degli scontrini in partenza da luglio

Se ne parla da anni ma finalmente la lotteria degli scontrini sta per diventare realtà anche in Italia. In pratica i consumatori potranno effettuare la spesa e ottenere uno scontrino valido a tutti gli effetti come biglietto per l’estrazione dei premi. L’obiettivo è anche tracciare i pagamenti ed evitare l’evasione fiscale. Vediamo come funziona nel dettaglio.

LEGGI ANCHE LE SPESE CONTROLLATE DAL FISCO E CHI RISCHIA DI PIÙ

Dal primo luglio 2020, per partecipare alla lotteria degli scontrini, il consumatore deve visitare il sito dedicato Lotteria Scontrini dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli e richiedere un ‘codice lotteria’ che viene associato al proprio codice fiscale. Si tratta di un Qr code o di un codice a barre che si dovrà mostrare al commerciante prima della compilazione dello scontrino stesso. Il codice può essere mostrato anche dal proprio telefonino.

Da quel momento, ogni normale scontrino ottenuto con la spesa diventa un vero e proprio biglietto digitale che permette di partecipare ad estrazioni e vincere premi in denaro. La spesa minima per partecipare alle estrazioni è di 1 euro. Per ogni euro speso in negozio – o per l’acquisto di servizi – si ha diritto a 10 ticket elettronici.

Come funziona la lotteria degli scontrini

Dopo aver fatto degli acquisti in un negozio si presenta il proprio codice lotteria che verrà riportato sullo scontrino commerciale che diventa – in pratica – un biglietto per la lotteria. Lo scontrino elettronico sarà trasmesso dal negoziante all’Agenzia delle Entrate, la quale comunicherà il documento all’Agenzia delle Dogane e Monopoli insieme alle informazioni necessarie per l’estrazione, come previsto dalla legge.

Più vantaggi senza contanti

I consumatori devono sapere che le possibilità di vincita aumentano se si sceglie di pagare con carta di credito o bancomat: infatti pagare cashless – ovvero senza contanti – dà diritto al 20% di ticket aggiuntivi rispetto alla reale spesa.

I premi della lotteria degli scontrini

I premi della lotteria degli scontrini sono diversi. Ci saranno tre estrazioni al mese. Al primo classificato va un premio da 50.000 euro, al secondo classificato un premio da 30.000 euro e al terzo classificato un premio da 10.000 euro. Il super premio finale è da 1 milione di Euro e sarà assegnato durante una maxi-estrazione di fine anno alla quale parteciperanno tutti gli scontrini validi emessi nel corso dell’anno. Il montepremi annuale è di 48 milioni di euro. Tutti i premi vinti saranno esentasse.

Una lotteria che premia consumatori e esercenti

Ma i vantaggi non sono soltanto per i consumatori, perché anche gli esercenti ottengono un premio: ad ogni vincita di un consumatore corrisponde infatti un premio anche per il negoziante.