Istat: in Italia oltre 5 milioni di poveri, è il dato più alto dal 2005

Il numero esatto dei poveri in Italia è di 5 milioni e 58 mila individui, suddivisi in 1 milione e 778mila famiglie

da , il

    Istat: in Italia oltre 5 milioni di poveri, è il dato più alto dal 2005

    In Italia vivono oltre 5 milioni di persone in stato di povertà assoluta. Il dato reso noto dall’Istat e riferito al 2017, rappresenta il valore più alto registrato dal 2005, anno di inizio delle serie storiche.

    Il numero esatto dei poveri in Italia è di 5 milioni e 58 mila individui, suddivisi in 1 milione e 778mila famiglie.

    Dal 2016 al 2017 le famiglie povere passano così dal 6,3% del totale al 6,9% del totale; mentre gli individui poveri passano dal 7,9% del totale all’8,4%. Entrambi i valori sono i più alti dal 2005.

    Sud maglia nera

    La situazione più critica al Sud, dove oltre una persona su 10 è povera. Secondo l’Istat al Sud la percentuale delle famiglie povere sale dall’8,5% del 2016 a 10,3% del 2017; il dato riferito ai singoli individui sale dal 9,8% del totale all’11,4%. Il dato migliora nelle città mediamente popolate e peggiora ai due estremi, ovvero nei capoluoghi e nelle città fino a 50mila abitanti.

    I minori

    Per quanto riguarda i minori, il numero di quelli che vivono in povertà assoluta è pari a 1 milione e 208 mila. In questo caso c’è una lieve flessione: nel 2016 erano 12,5% mentre nel 2017 calano, di poco, a 12,1%.

    Famiglie numerose

    Il rischio di vivere in povertà assoluta aumenta all’aumentare del numero dei figli minori presenti in famiglia. Le famiglie povere con un figlio sono il 10,5%, la percentuale sale al 20,9% con tre o più figli.