Concorso dei Carabinieri per 2mila allievi: bando, requisiti e come fare domanda

Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale ieri, 15 maggio. Ecco tutto quello che bisogna sapere per poter partecipare.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 16 maggio 2018

Concorso dei Carabinieri per 2mila allievi: bando, requisiti e come fare domanda
Carabinieri / ansa

Il bando di concorso 2018 per entrare a far parte dell’Arma dei Carabinieri è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale ieri, 15 maggio. Quali sono i requisiti necessari per poter partecipare? Quali sono le prove da superare? Innanzitutto il bando 2018 prevede il reclutamento di 2mila allievi tra i quali 460 civili. Vediamo in breve tutto quello che c’è da sapere per partecipare al concorso dei Carabinieri 2018: dai requisiti ai documenti da presentare, dai modi per inoltrare la domanda alle prove da superare.

Concorso dei Carabinieri: la suddivisione dei posti di lavoro

Il concorso dei Carabinieri, come anticipato in apertura, prevede l’arruolamento 2mila allievi. Ecco di seguito come saranno suddivisi i posti:

  • 1.056 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) ovvero in rafferma annuale, in servizio;
  • 452 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in congedo ed ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma;
  • 460 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai giovani che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età.
  • 32 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Concorso dei Carabinieri: come fare domanda

Come fare domanda per il concorso dei Carabinieri? Sul bando viene chiarito espressamente che è possibile concorrere per una sola delle riserve. La domanda dovrà essere presentata direttamente online, sul sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, entro trenta giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale. Per farlo bisogna disporre dello SPID (Sistema Pubblico di Identita’ Digitale), o di un ‘idoneo lettore di smart-card installato nel computer per l’utilizzo con carta nazionale dei servizi (CNS)’.

I requisiti

Quali sono i requisiti necessari per partecipare al concorso dei Carabinieri? E’ necessario essere in possesso di ‘un diploma di maturità e un massimo di 25 anni di età alla scadenza dei termini di iscrizione al concorso, mentre per i militari è richiesto invece un massimo di 27 anni e il possesso della licenza media’.

I documenti

Per partecipare al concorso dei Carabinieri è necessario essere in possesso della seguente documentazione:

  • Due indirizzi e-mail validi: posta elettronica standard, al quale verrà inviata una copia della domanda di presentazione;
  • posta elettronica certificata (PEC) al quale verranno inviate comunicazioni riguardanti la procedura del concorso;

  • Una fototessera in formato digitale;
  • Documento di identità;
  • Codice fiscale.

Il candidato dovrà inoltre esibire:

  • Il possesso della cittadinanza italiana. In caso di doppia cittadinanza, dovrà indicare anche a quale Stato fa riferimento la seconda;
  • Il nome del Comune alle cui liste elettorali è iscritto;
  • Lo stato civile, la residenza e un recapito telefonico.

Concorso dei Carabinieri: le prove

Quali prove prevede il concorso dei Carabinieri 2018? Le prove da superare saranno cinque: un test scritto per verificare conoscenze e capacità logiche attraverso domande a risposta multipla di cultura generale e problemi che richiedono una soluzione logica; un test fisico. Superate entrambe i candidati vengono sottoposti ad accertamenti sanitari per valutare le condizioni di salute. I due step successivi sono: un colloquio psicologico e un check finale dei titoli e degli attestati dei canditati.