Esenzione canone Rai over 75: requisiti e moduli da inviare

Aumenta il numero degli over 75 che potranno godere dell'esenzione canone Rai. Secondo il primo ministro Paolo Gentiloni: 'passeranno da 115.000 a 350.000'. Il governo ha aumento il livello di reddito che consente l’esenzione canone Rai per gli over 75: si passa da 6.713,98 a 8.000 euro.

Pubblicato da Roberto Bosio Lunedì 19 febbraio 2018

Esenzione canone Rai over 75: requisiti e moduli da inviare

Il governo Gentiloni ha aumentato la fascia di reddito che fa scattare l’esenzione canone Rai per gli over 75. Con questo post spieghiamo chi può non pagare il canone Rai – si stima che con questa misura dell’esecutivo 232.571 nuclei potranno godere dell’esenzione canone Rai over 75 oltre ai 115.500 che già non pagavano il canone – e cosa deve fare per garantirsi tale esenzione.

Esenzione canone Rai over 75: a chi spetta

L’esenzione dal canone Rai è riconosciuta ai contribuenti che:

  • sono over 75, ovvero hanno compiuto i 75 anni entro il termine del pagamento del canone RAI, ovvero il 31 gennaio e 31 luglio di ogni anno;
  • fino al 18 febbraio dovevano avere un reddito annuo non superiore ai 6.713,98 euro (516,46 euro al mese per 13 mensilità). Questo limite di reddito è stato aumentato con un decreto il 19 febbraio 2018 a 8.000 euro. Il limite reddituale deve riguardare la somma dei redditi del contribuente over 75 e del coniuge convivente, ed è riferita all’anno precedente rispetto a quello per cui si chiede l’esonero;
  • non convivono con altri soggetti titolari di reddito – l’unica eccezione può essere rappresentata dal coniuge.

Bisogna ricordare che l’esenzione riguarda solo la tv che si trova nel luogo di residenza, e che nel calcolo del reddito ai fini dell’esenzione bisogna considerare sia il reddito imponibile risultante dalla precedente dichiarazione dei redditi, ma anche gli interessi maturati su depositi bancari, postali e titoli di stato, così come i redditi esenti da Irpef e il reddito dell’abitazione principale e le relative pertinenze.

Esenzione canone Rai over 75: i tempi e i moduli per non pagare il canone

Chi fruisce dell’esenzione per la prima volta deve presentare la richiesta entro il 30 aprile. Per quelli che intendono beneficiarne a partire dal secondo semestre – perché diventano over 75 entro il mese di luglio -, la scadenza è fissata al 31 luglio.
Il modello per l’esenzione over 75 del canone Rai può essere scaricato da questa pagina del sito dell’Agenzia delle Entrate, e può essere consegnato dall’interessato presso uno qualsiasi degli uffici dell’Agenzia delle Entrate, oppure essere spedito per raccomandata al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 Sat – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 – Torino. Se ci si presenta di persona bisogna avere un documento di identità valido, se si sceglie la raccomandata bisogna allegare una fotocopia di tale documento. Bisogna infine ricordarsi che se presentiamo la dichiarazione per la prima volta nel 2018, dal 2019 bisognerà presentare tale documento entro la fine di gennaio.