Scuola, graduatorie ATA III fascia: 6000 nomine in più in arrivo

Aggiornamento e inserimento nelle Graduatorie di Istituto del personale ATA, supplenze e modalità di assegnazione: tutte le novità sul tavolo dei sindacati.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 25 settembre 2017

Scuola, graduatorie ATA III fascia: 6000 nomine in più in arrivo

Assunzioni nella scuola: novità in arrivo per le graduatorie ATA, III fascia. Sono infatti state richieste 6000 nomine in più. E’ ciò che è emerso da un incontro tra i sindacati e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, avvenuto pochi giorni fa. Nel corso della tavola rotonda sono state discusse tutte le ultime novità riguardanti l’aggiornamento e l’inserimento nelle Graduatorie di Istituto del personale ATA. Uno dei focus fondamentali è stato quello delle supplenze e delle modalità di assegnazione, che verranno rese note nei prossimi mesi, dopo l’aggiornamento delle graduatorie. Andiamo a scoprire tutto quello che è stato reso noto riguardo alle graduatorie ATA per le assunzioni del personale amministrativo.

Graduatorie ATA III fascia: richieste 6000 nomine in più

Come avverranno dunque, le supplenze per il personale Ata? Dopo la fase di aggiornamento delle graduatorie ATA, le supplenze verranno organizzate in breve tempo: in pratica, i contratti a tempo determinato, assegnati pescando dalle graduatorie scolastiche, potranno essere accettati anche dal personale con un incarico a tempo indeterminato. Inoltre, per il nuovo piano straordinario di assunzioni per il prossimo triennio, è stata avanzata la richiesta per 6.000 nomine in più rispetto agli anni passati. Tra questi sono inclusi anche i posti per Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi: per costoro saranno organizzati dei concorsi riservati anche agli assistenti amministrativi senza titolo, che hanno però già ricoperto il ruolo di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi.

Aggiornamento graduatorie ATA, III fascia: le tempistiche

C’è ancora tempo per rientrare nelle graduatorie ATA? Assolutamente sì: le domande per l’aggiornamento e l’inserimento nelle graduatorie d’istituto del personale Ata dovranno essere inoltrate dal 30 settembre al 30 ottobre 2017. Il prossimo incontro sindacale è fissato per l’1 dicembre 2017: proprio in quell’occasione si deciderà come gestire l’enorme mole di richieste che saranno pervenute per l’aggiornamento delle graduatorie ATA, e quindi come procedere con la stipula dei contratti per le supplenze 2017. Mentre per i tempi di pubblicazione delle graduatorie ATA, al momento non è ancora stato reso noto nulla. E’ probabile che non si avranno notizie fino alla fine dell’anno.