Anziano passeggia in mutande: ‘I miei familiari mi vogliono togliere tutto’

Singolare protesta inscenata a Torino da un pensionato di 85 anni: 'I miei familiari vogliono farmi restare in mutande? E io allora mi ci metto da solo!' La polizia ha accompagnato l'uomo in ospedale

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 18 settembre 2018

Anziano passeggia in mutande: ‘I miei familiari mi vogliono togliere tutto’
Immagine di repertorio

Una passeggiata in mutande contro i figli che (a suo dire) vogliono lasciarlo in mutande: singolare e pittoresca protesta quella inscenata da un 85enne italiano che sabato 15 settembre si è calato le braghe e si è messo a passeggiare in mutande per le vie chic del quartiere La Crocetta di Torino.

L’uomo fermato da una pattuglia di increduli poliziotti ha spiegato le sue ragioni: “Vogliono farmi restare in mutande? E io allora mi ci metto da solo!”
L’anziano è un ex imprenditore del settore del vetro e in passato sarebbe stato affetto da ludopatia, motivo per il quale avrebbe lapidato il patrimonio di famiglia. Da qui la decisione dei familiari di interdirlo.

Gli agenti hanno raccolto la testimonianza dell’anziano e infine l’hanno accompagnato all’ospedale Mauriziano.