Gli viene proibito di possedere una pistola, se la tatua in fronte

Sulla testa di Michael Vines pendono tre accuse: guida con patente sospesa, eccesso di velocità e possesso illegale di arma da fuoco

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 20 giugno 2018

Gli viene proibito di possedere una pistola, se la tatua in fronte

Per via dei suoi trascorsi la polizia di Greenville (Carolina del Sud) gli ha proibito di possedere una pistola. Lui non solo se n’è comprata ugualmente una, ma se l’è addirittura tatuata sulla fronte.

Michael Vines è rimasto coinvolto in un incidente automobilistico. I pompieri intervenuti sul posto l’hanno visto fuggire dal luogo dell’incidente e lanciare via una pistola per disfarsene, così hanno immediatamente allertato il distretto di polizia. La pistola, una calibro 38, ora è stata messa agli atti.

A quanto pare per Michael Vines il rispetto della legge è solo un dettaglio, dal momento che sulla sua testa pendono tre accuse: guida con patente sospesa, eccesso di velocità e possesso illegale di arma da fuoco. Ma nel posto dove andrà l’unica pistola con la quale avrà a che fare sarà quella che si porta sulla fronte.