Muore e lascia un milione di euro al cane

La fortuna del signor Pasquale sarà devoluta ad associazioni animaliste che si prenderanno cura di Tor e destineranno il resto dei fondi alla cura di altri animali senza padrone

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 16 maggio 2018

Muore e lascia un milione di euro al cane
Immagine di repertorio / Pixabay

Il legame che può nascere fra un essere umano e il suo migliore amico a quattro zampe è quanto di più solido esista. Legame in questo caso reso ancora più profondo dal fatto che Tor, questo il nome del cane protagonista di questa storia, in passato pare abbia salvato la vita al suo amico umano. Per questo motivo Pasquale Rizzo, 90enne originario di Avellino e con ultima residenza a Milano, sentendo l’avvicinarsi della fine, ha deciso di lasciare il suo patrimonio in eredità al cane Tor. E non parliamo di spiccioli, ma di ben 1 milione di euro.

Tor beneficerà dunque dell’eredità di Pasquale, ovvero due appartamenti (uno ad Avellino ed uno a Milano), un conto corrente postale ed un conto corrente bancario. Eredità totale: 1 milione.
Questa storia è stata raccolta e lanciata da AvellinoToday, che spiega come in Italia non sia possibile fare testamento direttamente in favore di un animale, per cui tramite l’istituto del legato testamentario si aggirerà tale limitazione facendo in modo che un esecutore vigili affinché il patrimonio sia destinato alle esigenze dell’animale.

La fortuna del signor Pasquale sarà devoluta ad associazioni animaliste che si occuperanno delle esigenze di Tor e destineranno il resto dei fondi alla cura di altri animali senza padrone.