Se dormi anche dopo il suono della sveglia sei più intelligente degli altri

Gli scienziati non hanno dubbi in proposito!

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 13 febbraio 2018

Se dormi anche dopo il suono della sveglia sei più intelligente degli altri
via Pixabay / foto

Se anche a te capita di rigirarti nel letto e riprendere a dormire anche dopo il suono della sveglia, puoi rallegrarti: secondo gli scienziati questo è sintomo di intelligenza. Proprio così, chi prosegue a dormire dopo che la sveglia è suonata, è più intelligente e creativo. Lo rivela un recente studio condotto dalle ricercatrici Satoshi Kanazawa e Kaja Perina, ripreso anche dal quotidiano britannico The Indipendent.

Secondo gli scienziati chi, dopo la sveglia, dorme ‘altri cinque minuti’ non solo sarebbe dotato di più intelligenza rispetto alla media, ma avrebbe anche doti creative di un certo livello e, addirittura sarebbe più felice degli altri.

Ciò sarebbe dovuto al fatto che ‘gli intelligenti’ avrebbero più difficoltà ad interrompere il loro sonno poiché l’organismo è portato a seguire il ritmo dei nostri antenati, che andavano a dormire – e si svegliavano – presto, mentre i ritmi odierni sono molto più frenetici e non consentono lo sviluppo armonioso delle proprie potenzialità. Per questo, chi dorme di più e fa fatica a svegliarsi è più creativo, più intelligente e – forse – anche più felice.