Grammatica Italiana

Si scrive conoscenza o conoscienza?

Si scrive conoscenza o conoscienza?

Si scrive conoscenza o conoscienza? Il dubbio è tra due grafie molto diffuse, sebbene la forma corretta sia soltanto una. E la spiegazione è più che legittima.

Si scrive affianco o a fianco?

Si scrive affianco o a fianco?

Si scrive affianco o a fianco? Entrambe le forme sono corrette ma con qualche precisazione: vanno utilizzate a seconda del significato attribuito in quell’occasione alla parola.

Si scrive apparte o a parte?

Si scrive apparte o a parte?

Si scrive apparte o a parte? La forma più corretta sarebbe la seconda ma l'altra è senz'altro molto utilizzata.

Si scrive arancie o arance?

Si scrive arancie o arance?

Si scrive arancie o arance? Questo è uno dei dubbi grammaticali che genera più confusione in assoluto. Esiste una regola generale, con qualche precisazione però.

Si scrive altro che o altroché?

Si scrive altro che o altroché?

Si scrive altro che o altroché? La forma più corretta è quella attaccata ed accentata, anche se il modo in cui si scrive dipende dal significato che gli diamo.

Si scrive nonostante o non ostante?

Si scrive nonostante o non ostante?

Si scrive nonostante o non ostante? L'Accademia della Crusca ci dice che entrambe le forme sono corrette, sebbene una delle due, tranne in alcuni esempi di letteratura, è davvero poco utilizzata.

Si scrive da capo o daccapo?

Si scrive da capo o daccapo?

Si scrive da capo o daccapo? La forma corretta è la prima ma da tempo ormai non è raro imbattersi anche nella seconda, tanto che anche i vocabolari hanno cominciato a considerarla corretta.

Si scrive bhè o beh?

Si scrive bhè o beh?

Si scrive bhè o beh? Questo è un dubbio che coinvolge un'abbreviazione, un accento ed, eventualmente, anche un apostrofo. La forma corretta però è solo una: scopriamo qual è.

Si scrive braciere o bracere?

Si scrive braciere o bracere?

Si scrive braciere o bracere? Facendo qualche ricerca qua e là ci si accorge che i pareri, a riguardo, sono piuttosto contrastanti e che i linguisti non si sono ancora chiariti su quale sia la forma corretta.

Si scrive online o on line?

Si scrive online o on line?

Si scrive online o on line? Girovagando in rete la parola è scritta davvero in mille modi: ma qual è quella giusta? Guardiamola insieme.

Si scrive fuxia o fucsia?

Si scrive fuxia o fucsia?

Si scrive fuxia o fucsia? Sebbene totalmente sbagliata, la prima forma è diffusissima, complice il linguaggio degli sms. La seconda, invece, è quella corretta.