I 10 quadri più famosi di Van Gogh

E' stato uno dei pittori più geniali della storia dell'arte Vincent Van Gogh, il cui stile, decisamente riconoscibile, influenzò profondamente la pittura del XX secolo. Autore di quadri entrati nell'immaginario collettivo - da La stanza di Vincent a Notte stellata - ha realizzato oltre ottocento lavori, tra tele, schizzi e disegni. Noi ne abbiamo selezionato alcuni, i 10 quadri più famosi di Van Gogh

da , il

    quadri più famosi di van gogh, notte stellata

    Non è per nulla semplice scegliere i 10 quadri più famosi di Van Gogh, considerando che l’artista olandese, tra i pittori che più influenzarono l’arte del XX secolo, produsse, durante la sua breve e tormentata esistenza, oltre ottocento opere, tra schizzi, tele e disegni. Una produzione artistica inestimabile, tanto geniale quanto (all’epoca) incompresa, che espresse al massimo il tormento interiore che caratterizzò la vita dell’artista. Van Gogh, infatti – coltivando fin da piccolo la passione per il disegno – si votò definitivamente alla pittura quando ne comprese la ‘potenza’ nel sublimare l’inquietudine che scuoteva il suo animo, oppresso dalla malattia mentale da una parte, e sostenuto dall’amato fratello Theo dall’altra. Un’arte unica e facilmente distinguibile, dunque, quella di Vincent Van Gogh, fatta di colori forti, tratti vigorosi e contenuti drammatici; un’arte che influenzò moltissimo le tendenze pittoriche successive e da cui, a parer di molti, prese vita il movimento Espressionista. Molti dei suoi quadri più famosi Van Gogh li realizzò nel corso degli ultimi due anni di vita, prima di morire per una ferita da arma da fuoco che probabilmente egli stesso si causò. In omaggio ad uno dei pittori più geniali e popolari dell’arte mondiale, ecco i 10 quadri più famosi di Vincent Van Gogh.

    Notte stellata

    quadri più famosi di van gogh, notte stellata

    Non solo tra i 10 quadri più famosi di Van Gogh, Notte stellata (realizzata nel 1889 quando il pittore, dopo essersi tagliato l’orecchio, accettò di farsi ricoverare in una clinica mentale vicino a Saint-Rémy de Provence) è anche uno dei più belli. Secondo alcuni studiosi, in quest’opera il genio di Van Gogh superò i confini dell’arte per riprodurre, attraverso le pennellate circolari del cielo, uno dei concetti più complessi della matematica, la cosiddetta turbolenza fluida. L’opera si trova al Museum of Modern Art di New York.

    La camera di Vincent ad Arles

    quadri più famosi di van gogh, la camera

    Celeberrimo quadro dipinto nel 1888 mentre attendeva l’amico Gauguin, riproduce la stanza di Van Gogh ad Arles. L’intenzione era quella di dare – anche attraverso gli accostamenti cromatici – un senso di tranquillità alla scena, ma i colori netti e privi di ombre, il tratto nero che delinea gli oggetti e l’inclinazione del letto e delle pareti, danno una sensazione completamente opposta: sembra che tutto stia scivolando. Ma il fascino di quest’opera, tra i 10 quadri più famosi di Van Gogh, è innegabile. Si trova al Van Gogh Museum di Amsterdam.

    Notte stellata sul Rodano

    quadri più famosi di van gogh Starry Night

    Più che un quadro, Notte stellata sul Rodano, è una poesia: dipinto nel 1888 durante il soggiorno del pittore ad Arles, riproduce il luccichio delle stelle tra il cielo e il riflesso nell’acqua. Grazie ai colori strordinariamente vibranti, ed al tocco unico di Van Gogh, l’opera è senza dubbio una delle più belle dell’arte moderna. Si trova al Musée d’Orsay di Parigi.

    Campo di grano con volo di corvi

    quadri più famosi di van gogh, campo di grano con volo di corvi

    Anche Campo di grano con volo di corvi è uno dei 10 quadri più famosi di Van Gogh. Realizzato nel 1890 è, per molti, l’ultima opera del pittore olandese, quella che più di ogni altra esprime l’animo angosciato dell’artista: merito delle pennellate vorticose e dei colori cupi e ‘agitati’ del cielo. E’ conservato al Van Gogh Museum di Amsterdam.

    Autoritratto con l’orecchio bendato

    quadri più famosi di van gogh, autoritratto con orecchio bendato

    Durante la sua carriera pittorica Van Gogh dipinse diversi autoritratti, e questo – forse – è il più famoso. Si tratta di un dipinto realizzato nel 1889 dopo uno degli episodi più tragici capitati all’artista olandese, quando (dopo il deteriorarsi dei rapporti con Gauguin) si tagliò un orecchio per darlo ad una prostituta cui si era affezionato. Dopo quell’episodio, si ritrasse più volte con l’orecchio bendato. L’opera, un olio su tela, si trova alla Courtauld Gallery di Londra.

    Vaso con dodici girasoli

    quadri più famosi di van gogh, girasoli

    Tra i 10 quadri più famosi di Van Gogh, questo probabilmente è il più conosciuto. Fa parte di una serie di dipinti (realizzati tra il 1888 e il 1889) che riproducono uno dei soggetti preferiti dal pittore – i girasoli – mentre l’uso predominante e caratteristico del giallo la rende un’opera decisamente riconoscibile e rappresentativa dello stile vangoghiano. Si trova alla Neue Pinacothek di Monaco di Baviera.

    Iris

    quadri più famosi di van gogh, iris

    Questo splendido quadro, un olio su tela del 1889, è uno dei primi lavori che Van Gogh fece durante il ricovero all’ospedale di San Paul-de-Mausole: come affermò lo stesso pittore, più che un quadro vero e proprio è uno studio, cosa che si evince dai colori e dalla mancanza di inquietudine che caratterizza, invece, le opere successive. Si trova al J. Paul Getty Museum di Los Angeles.

    Terrazza del caffè la sera, Place du Forum, Arles

    quadri più famosi di van gogh, terrazza del caffè la sera

    Tra i 10 quadri più famosi di Van Gogh non poteva certo mancare questo magnifico dipinto del 1888, che rappresenta un altro soggetto molto amato, ‘la notte illuminata di stelle a Parigi con i caffè vivacemente illuminati sul boulevard’: queste le parole, infatti, scritte al fratello Theo allorché gli confidava la fonte d’ispirazione dell’opera, il Bel-ami di Guy de Maupassant. Il quadro, un olio su tela, è conservato al Museo Kröller-Müller di Otterlo, in Olanda.

    Campo di grano con cipressi

    quadri più famosi di van gogh, campo di grano con cipressi

    Ancora un campo di grano per un’opera che possiamo tranquillamente inserire tra i 10 quadri più famosi di Van Gogh. Si tratta di un paesaggio campagnolo ritratto durante una giornata ventosa: le nuvole curvilinee, le spighe e i cespugli ondeggianti e gli imponenti cipressi sul fondo, suggeriscono, infatti, la sensazione del movimento. Si trova al Metropolitan Museum of Art di New York.

    Seminatore al tramonto

    Vincent Van Gogh, le opere famose

    Concludiamo la nostra selezione dei 10 quadri più famosi di Van Gogh (molti altri nella fotogallery qui sopra) con un’altra celeberrima opera, Seminatore al tramonto, realizzata nel 1888 e conservata anch’essa al Museo Kröller-Müller di Otterlo. La scena, di natura agreste, riproduce un altro soggetto molto amato dal pittore, quello del contadino intento a lavorare nei campi. Sin dal suo esordio in pittura, infatti, Van Gogh manifestò la sua simpatia nei confronti di queste persone, raffigurandone le immani fatiche e la condizione umile del loro mondo.