I teatri più importanti del mondo, da luoghi della lirica a gioielli dell’architettura

Sparsi in tutto il globo, molti sono patrimonio Unesco dell'Umanità

Pubblicato da Caterina Padula Giovedì 29 dicembre 2016

I teatri più importanti del mondo, da luoghi della lirica a gioielli dell’architettura

Photo by Peter Geymayer/CC BY

Quali sono i teatri più importanti del mondo? Belli, imponenti, spettacolari, queste meraviglie dell’architettura fanno parte dell’immenso patrimonio artistico mondiale, non solo in quanto luoghi per eccellenza di musica, prosa e balletto, ma perché ormai, monumenti storici, molti di essi rientrano nel patrimonio Unesco dell’Umanità. Sono i templi indiscussi della lirica e dell’opera e, dal Metropolitan di New York, alla Scala di Milano, sono ormai diventati una leggenda. Dopo quelli europei, ecco dunque i teatri più importanti del mondo che abbiamo selezionato, strutture celeberrime che varrebbe assolutamente la pena visitare.

TEATRO ALLA SCALA, Milano

Teatro_alla_Scala_Milano
Photo by Wolfgang Moroder/CC BY

La Scala di Milano è indiscutibilmente uno dei teatri più prestigiosi ed importanti del mondo: la sua fama è legata al fatto che proprio qui hanno debuttato alcune delle opere liriche più famose di sempre, dal Rigoletto di Verdi alla Norma di Bellini. Progettato dall’architetto Giuseppe Piermarini, il teatro deve il suo nome alla chiesa di Santa Maria alla Scala, demolita per far spazio alla struttura, inaugurata nel 1778 . Luogo di culto della lirica, è stato il palcoscenico preferito di tantissimi artisti, da autori storici come Rossini, Verdi e Ponchielli, a cantanti di fama internazionale come Beniamino Gigli, Renata Tebaldi, Luciano Pavarotti e Maria Callas. Gravemente danneggiato da un bombardamento nel ’43, è stato ricostruito alla fine della guerra, nel ’46.

METROPOLITAN OPERA HOUSE, New York

Metropolitan_Opera_House, NYC
Photo by Blehgoaway/CC BY

Fondato nel 1880, il Met è considerato il teatro dell’opera più grande del mondo – contiene, infatti, oltre 3mila e ottocento persone. La struttura è stata progettata da Wallace K. Harrison ed è ornata, nell’atrio, da due murales di Marc Chagall, Il trionfo della musica e La fonte della musica. Anche il sipario, in damascato d’oro, è il più grande del mondo mentre l’edificio, situato al Lincoln Center di New York, ha sostituito quello originale abbattuto per far posto ad una struttura ancora più capiente. Ad inaugurare il nuovo Metropolitan nel ’66 fu l’opera di un compositore italiano: La fanciulla del West, di Giacomo Puccini.

TEATRO BOLSHOI, Mosca

Teatro Bolshoi, Mosca
Photo by DmitriyGuryanov/CC BY

Fondato come teatro privato nel 1778 – si trova sullo stesso luogo ove sorgeva il teatro Petrovskij, inaugurato nel 1780 e incendiato pochi anni dopo – il Bolshoi di Mosca è il tempio indiscusso del balletto classico mondiale. E’ situato nel centro della città, vicinissimo al Cremlino, ed è costituito, al suo interno, da cinque ordini di palchetti e da un magnifico palco reale, scolpito in legno dorato.

TEATRO OLIMPICO, Vicenza

Teatro Olimpico, Vicenza
Photo by Peter Geymayer/CC BY

Tra i teatri più importanti del mondo vale la pena inserire un’altra splendida struttura (tutta italiana), opera grandiosa di Andrea Palladio: è il Teatro Olimpico di Vicenza, realizzato nel 1580 ed il primo coperto dell’epoca moderna. La struttura, summa dei lunghi studi del Palladio sul teatro classico, è stata inserita nel patrimonio Unesco dell’Umanità.

LEGGI ANCHE GLI 11 TEATRI PIU’ BELLI DEL MONDO

PALAU DE LA MUSICA CATALANA, BARCELLONA

Monumento nazionale dal 1971 – e dal ’97 patrimonio mondiale dell’Umanità – il Palau de la musica è uno splendido esempio di modernismo catalano nonché uno dei simboli più importanti della città di Barcellona. Progettato all’inizio del secolo scorso da Lluís Domènech i Montaner, ha una particolarità che lo rende unico al mondo: un magnifico lucernario a forma di goccia che, essendo interamente di vetro, consente l’utilizzo della sala concerti anche in assenza di luce artificiale.

SEMPEROPER, DRESDA

Semperoper Dresda
Photo by Extrabreit/CC BY

Il Teatro dell’Opera di Dresda, in Germania, è considerata una delle strutture architettoniche più belle del mondo. Progettato dal tedesco Gottfried Semper (a cui deve il suo nome) fu inaugurato nel 1841 e distrutto da un incendio ventotto anni dopo. Lo stesso Semper, insieme al figlio Manfred, progettò un nuovo edificio in stile neo-barocco che, danneggiato a sua volta da un bombardamento nel ’45, fu poi rimesso a nuovo negli anni Settanta.

TEATRO MASSIMO, Palermo

teatro massimo palermo
Photo by Muesse/CC BY

Concludiamo la nostra breve rassegna dei teatri più importanti del mondo (per ovvi motivi di spazio ne abbiamo selezionato solo alcuni), con un’altra magnifica struttura, tutta italiana: è il Teatro Massimo di Palermo, costruito alla fine dell’Ottocento ed il più grande tra i teatri lirici del Belpaese. Con una capienza di 1358 posti, si estende su una superficie di oltre 7mila metri quadrati, ha una forma a ferro di cavallo e contiene cinque ordini di palchi. Davvero monumentale.