Rimini 21enne muore mentre consegna la pizza: disposta l’autopsia

L'ipotesi al momento più accreditata è che sia deceduto per un infarto fulminante 

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 27 febbraio 2019

Rimini 21enne muore mentre consegna la pizza: disposta l’autopsia

Pietro Antonelli, residente a San Mauro, vicino a Rimini, è morto improvvisamente a 21 anni, stroncato con buona probabilità da un infarto, mentre stava consegnando una pizza a un cliente. Lavorava per ‘Quisipizza’ di Bellaria e due giorni fa durante una consegna è crollato a terra e non si è più ripreso. Immediati i soccorsi, il trasporto in ospedale, i tentativi di rianimazione, tutto purtroppo è stato inutile.

La tragedia si è consumata poco dopo le 23,30. Pietro arriva in auto in via Nilde Iotti, parcheggia per consegnare la pizza e suona il citofono. Fa in tempo a portare l’ordinazione al cliente e poi crolla a terra. Il 21enne ha sbattuto violentemente la testa contro il marciapiede.

L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi che sono subito intervenuti. Le condizioni del giovane sono apparse subito gravissime.

Al momento si indaga sulle cause che hanno condotto Pietro alla morte improvvisa. L’ipotesi al momento più accreditata è che sia deceduto per un infarto fulminante. Sarà tuttavia l’esame autoptico ad accertarlo.

LEGGI ANCHE: Muore a 37 anni durante una cena di famiglia: ha mal di schiena, ma è un infarto