Muore a 12 anni mentre gioca a calcio, dramma nel vicentino

Samuele, 12 anni, stava giocando nel campo parrocchiale di Arsiero quando è stato male e si è accasciato al suolo davanti agli occhi degli altri bambini: inutili i soccorsi

Pubblicato da Lorena Cacace Venerdì 15 febbraio 2019

Muore a 12 anni mentre gioca a calcio, dramma nel vicentino
Immagine by Pixabay

Dramma ad Arsiero, in provincia di Vicenza, dove una partita di calcetto nel campo parrocchiale si è trasformata in una vera tragedia con la morte di un bambino di 12 anni, accasciatosi al suolo davanti agli occhi degli amichetti. Stando alla ricostruzione della stampa locale, Samuele M., questo il nome, poco prima aveva detto agli amici di non sentirsi bene; all’improvviso il malore, forse un arresto cardiocircolatorio, che non gli ha lasciato scampo. Inutile anche l’arrivo dell’elisoccorso e ogni tentativo di rianimazione.

Quando il bimbo si è sentito male, gli altri bambini hanno lanciato delle urla, attirando l’attenzione dei passanti nel centro del paese nel vicentino: tra loro anche una mamma che ha tentato di rianimare il piccolo, senza però riuscire a far nulla.

La morte di Samuele lascia nel dolore una famiglia e tutta la comunità che si è stretta intorno ai parenti e agli amici del bimbo.