Muore a 28 anni per un melanoma nel giorno del suo compleanno

'Mattia ha sempre combattuto e tutti noi abbiamo sperato che potesse farcela, ma purtroppo il destino ha deciso così', ha dichiarato il padre

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 25 gennaio 2019

Muore a 28 anni per un melanoma nel giorno del suo compleanno
Foto: Facebook

Non ce l’ha fatta Mattia Rossato, giovane 28enne di Spinea. Il melanoma che da tre anni lo stava mettendo a dura prova se l’è portato via nel giorno del suo compleanno. Il ragazzo aveva sperato sino all’ultimo di poter arrivare a festeggiare con i suoi amici e famigliari, ma la malattia gli ha tirato un brutto colpo. Per tutti quelli che lo conoscevano Mattia era un ragazzo pieno di energie, tenace, che non si era fatto intimorire nemmeno dalla diagnosi di cancro. Ha affrontato con coraggio e ostinazione terapie pesanti e invasive, nella speranza di arrivare alla vittoria, ma il destino ha scelto per lui qualcosa di diverso. 

Patrizio, il papà di Mattia, lo ha ricordato così: ‘Era un ragazzo socievole, disponibile sempre con tutti quelli che gli stavano intorno. Un ragazzo d’oro. Ha sempre combattuto e tutti noi, lui per primo, abbiamo sperato che potesse farcela, ma purtroppo il destino ha deciso così’.

Il 28enne aveva già conseguito la laurea triennale in tecnologie ambientali e forestali e si era iscritto alla specialistica all’università di Padova. Il suo intento era quello di continuare gli studi, ma la malattia lo aveva messo a dura prova. Le cure lo avevano debilitato a tal punto che studiare era diventato impossibile.

‘È un’ingiustizia non poter vivere la propria vita, come lo è anche dover lasciare questo mondo prima dei propri genitori, spero che ora tu possa trovare la pace e la serenità di cui, ahimè, non hai potuto godere in questi ultimi difficilissimi anni’, ha scritto un amico su Facebook.

Il funerale di Mattia si svolgerà sabato mattina alle 10 a Spinea.

LEGGI ANCHE: Muore a 23 anni dopo una dura lotta contro un raro cancro osseo: il coraggio di Luca