Lutto nel Padovano, il piccolo Giacomo ucciso da un raro tumore

Il papà lo ricorda come un bambino "laborioso, coraggioso e appassionato della Juve"

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 23 gennaio 2019

Lutto nel Padovano, il piccolo Giacomo ucciso da un raro tumore

Giacomo ha combattuto come un piccolo leone, ma alla fine il male che lo aveva colpito tre anni fa ha avuto la meglio. E’ morto così ad appena 9 anni Giacomo Nalon, il bimbo colpito da un neuroblastoma, rara forma tumorale che ha origine dalle cellule del sistema nervoso autonomo.

C’è tristezza nel piccolo centro di San Giorgio delle Pertiche (Padova) dove la famiglia Nalon è molto conosciuta: il nonno Adriano è lo storico fondatore della Omas, azienda che da 50 anni produce macchine utensili.
Giacomo lascia i genitori, una sorella gemella e un fratello di poco più grande.
Intervistato dal Mattino di Padova il papà di Giacomo lo ricorda come un bambino “laborioso, coraggioso e appassionato della Juve”.

Il neuroblastoma è una rara forma tumorale che colpisce soprattutto i bambini dai 0 ai 10 anni. Il cancro può svilupparsi in tutte le aree del corpo e la sintomatologia può essere la più diversa.