Paga al casello e le si incastra la testa: anziana liberata dai pompieri

Da una sciocchezza a un possibile dramma, una signora di 67 anni è rimasta incastrata con la testa nella vettura a un casello autostradale ma è stata liberata dal pronto intervento dei vigili del fuoco.

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 19 dicembre 2018

Paga al casello e le si incastra la testa: anziana liberata dai pompieri

Incredibile e paradossale vicenda occorsa a una sessantasettenne fermatasi al casello per pagare il pedaggio e trovatasi con la testa incredibilmente incastrata tra la vettura e il jersey della struttura. La vicenda è capitata al casello di Desenzano del Garda in provincia di Brescia e solamente l’intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il danno peggiore visto che la signora era purtroppo intrappolata.

Il fatto – sul quale ora si può anche ridere, ma che poteva diventare parecchie drammatico – è occorso al casello autostradale di Desenzano del Garda in provincia di Brescia e ha richiamato inevitabilmente l’attenzione dei media e dei social.

La vicenda

La protagonista è una signora (anonima, ovviamente) di 67 anni che si era fermata per pagare il pedaggio. tirato giù il finestrino ha effettuato il pagamento, quando un oggetto è caduto a terra. La signora si è così sporta per raccoglierlo ma inavvertitamente ha premuto il pedale dell’acceleratore.

La vettura ha così proceduto per qualche decina di centimetri andando incastrarsi contro il guard rail. E, sfortunatamente, la testa della signora è rimasta intrappolata tra la portiera e l’interno della vettura. Un gran dolore è un gran spavento per la 67enne che è stata immediatamente soccorsa dai presenti.

Chiamati i vigili del fuoco, questi hanno utilizzato dei palloni gonfiabili per spostare in modo molto delicato la vettura dal bordo per liberare così la signora che per fortuna non ha avuto gravi conseguenze.