Mantova, 15enne picchia la madre: le impediva di postare un video sui social

La polizia è intervenuta dopo la segnalazione di un vicino insospettito dalle urla che provenivano dalla casa di fianco

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 20 novembre 2018

Mantova, 15enne picchia la madre: le impediva di postare un video sui social
ANSA

Una mamma è stata picchiata violentemente dalla figlia appena quindicenne che si era arrabbiata dopo aver ricevuto un divieto di postare un video su Youtube. E’ successo a Mantova dove la ragazzina è stata denunciata per lesioni personali e segnalata alla Procura dei minori di Brescia.

A ricostruire l’accaduto è stata la polizia. Ad allertare gli agenti ci aveva pensato un vicino che aveva segnalato il violento diverbio che si era scatenato tra madre e figlia.

Secondo quanto è stato ricostruito dagli agenti della mobile che sono intervenuti, la ragazzina voleva pubblicare un video sulla nota piattaforma YouTube. Protagonista del video era lei stessa che si esibiva in un balletto.

Il video giudicato eccessivo per una quindicenne

La mamma a quel punto avrebbe detto ‘no’ alla figlia, giudicando la pubblicazione del video ‘non opportuna’. La ragazzina avrebbe dunque reagito molto male, picchiando la madre ripetutamente al volto e al corpo.

A causa delle lesioni subite per la donna è stato necessario il ricovero in ospedale. E’ stata caricata dall’ambulanza del 118 e portata a ricevere le cure.

La ragazzina è stata denunciata per lesioni e segnalata alla Procura dei minori. Ora si attende la decisione del tribunale dei minori di Brescia circa l’eventuale punizione da dare alla ragazza.