Rinuncia alle chemio in gravidanza: muore di tumore dopo il parto

Una donna di 36 anni è morta di tumore al fegato dopo aver partorito e portato avanti la gravidanza senza sottoporsi alla chemioterapia.

Pubblicato da Kati Irrente Venerdì 16 novembre 2018

Rinuncia alle chemio in gravidanza: muore di tumore dopo il parto
Foto da Facebook

Silvia Pozzan viveva a Sossano (Vicenza) e per non mettere a rischio la salute del feto che portava in grembo aveva deciso di non sottoporsi ai cicli di chemioterapia, dopo aver scoperto di avere un tumore al fegato. La 36enne è morta dopo il parto per complicazioni dovute proprio alla patologia di cui soffriva.

Come riporta Il Giornale di Vicenza, Silvia Pozzan non ce l’ha fatta a contrastare la malattia che da tre anni ormai faceva parte della sua quotidianità. Il male si era ripresentato già diverse volte, al fegato e al seno. Quando ha scoperto di essere incinta ha deciso coraggiosamente di interrompere i cicli di chemioterapia, per salvaguardare la salute del bimbo che sarebbe nato.

Pubblicato da Silvia Pozzan su Giovedì 11 ottobre 2018

Purtroppo, dopo il parto, le sue condizioni generali si sono aggravate rapidamente e la donna è morta lo scorso martedì.

Sui social in tanti hanno salutato la donna definendola ‘Mamma meravigliosa’.