A 15 anni si impicca nel bagno di casa: aperta un’inchiesta

La tragedia a Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanisetta: il 15enne sarebbe stato vittima di bullismo e per questo si sarebbe tolto la vita

Pubblicato da Lorena Cacace Lunedì 12 novembre 2018

A 15 anni si impicca nel bagno di casa: aperta un’inchiesta
Immagine by Pixabay
Tragedia a Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta, dove un ragazzino di 15 anni si è suicidato impiccandosi nel bagno di casa. Secondo la ricostruzione della stampa locale, sarebbe stata la madre a trovarlo: la donna avrebbe subito allertati i soccorsi ma sarebbe stato troppo tardi. Ancora ignote le cause del gesto: secondo molti, il giovane sarebbe stato vittima di bullismo. Sul caso ora indaga la Procura di Enna che, insieme ai Carabinieri, sta procedendo alle indagini a partire dai membri della famiglia e gli amici più stretti. La morte del 15enne ha gettato nello sconforto un'intera comunità che si è stretta intorno ai familiari. Dopo i funerali, svoltisi sabato 10 novembre, la cittadina siciliana è scesa in piazza per una fiaccolata in sua memoria.