Maltempo sull’Italia: nove morti in meno di 24 ore. L’allerta non si placa

Il maltempo non dà tregua al Paese. Scuole chiuse in diverse regioni. Previsti nuovi forti temporali per la giornata di sabato

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 30 ottobre 2018

Maltempo sull’Italia: nove morti in meno di 24 ore. L’allerta non si placa
Foto di repertorio Ansa

Il maltempo nelle ultime 24 ore ha provocato 9 morti. E’ stato un lunedì tragico per l’Italia. L’allerta non si placa e coinvolge diverse regioni del Paese, da Nord a Sud. Cinquemila gli interventi dei Vigili del Fuoco nella giornata di lunedì, 3500 per alberi caduti o pericolanti. Solo in Toscana sono stati 1600, 700 nel Lazio, 550 in Veneto e Liguria, 450 in Campania e 430 in Lombardia. Scuole chiuse in Lazio, Campania, Veneto, Liguria, Toscana e Piemonte. Prorogata l’allerta meteo rossa in gran parte della Liguria. Prevista inoltre una nuova ondata di maltempo per la giornata di sabato.

Morto surfista a Cattolica

Mario Deriu, 63 anni, è la nona vittima del maltempo killer che nelle ultime 24 ore ha colpito l’Italia. Originario di San Giovanni in Marignano (Rimini) è deceduto ieri pomeriggio a Cattolica. Mentre stava facendo surf è stato sbattuto sugli scogli da forti raffiche di vento.

Donna morta a Dimaro

In Trentino, in Val di Sole, è stato trovato il corpo di una donna. L’esondazione del torrente Meladrio aveva provocato una frana nella zona di Campeggio di Dimaro. La donna era stata data per dispersa. E’ stata trovata intrappolata nella sua casa, sommersa da fango e detriti.

Un albero uccide un Vigile del Fuoco a San Martino in Badia

In provincia di Bolzano, un albero è caduto per il forte vento, travolgendo un Vigile del Fuoco.

Un albero schiaccia una persona a Feltre

Nuova vittima intorno alle 20.00. Un uomo è rimasto travolto dal crollo di un albero. E’ successo a Feltre, in provincia di Belluno durante un forte temporale. Registrate raffiche di vento a 130 chilometri orari. Numerosi black out nella zona.

Auto travolta da un albero a Castrocielo, morti due ragazzi

In provincia di Frosinone, a Castrocielo, sono due le vittime. Erano a bordo di una Smart travolta da un pino, intorno alle 15.00 di lunedì. L’albero è precipitato sull’auto che stava viaggiando lungo la Via Casilina. I ragazzi sono rimasti letteralmente schiacciati e hanno riportato lesioni gravissime. Immediato l’intervento dei soccorsi che hanno tentato di liberare il più in fretta possibile i due giovani. Quando li hanno estratti erano già morti. A perdere la vita Rudy Colantonio, imprenditore di Arce e una sua amica.

Un albero travolge un’auto a Terracina

Un morto anche a Terracina, in provincia di Latina. Si tratta di un uomo di 57 anni rimasto schiacciato nell’auto su cui si è abbattuto un albero durante una tromba d’aria.

Donna uccisa da un oggetto scagliato dal vento nel savonese

Il maltempo ad Albisola Superiore, in provincia di Savona ha causato una vittima. La donna, durante una tromba d’aria, è stata colpita da un oggetto scagliato in aria dal forte vento. Trasportata all’ospedale di Savona, è deceduta poco dopo. La tromba d’aria ha divelto dal terreno alcuni pali dell’illuminazione pubblica.

Un albero uccide un giovane a Caserta

Un giovane di 21 anni, della provincia di Caserta, è morto mentre camminava in via Claudio, nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. A travolgerlo un albero crollato per il maltempo. Il ragazzo è stato portato nel vicino ospedale San Paolo, dove però è deceduto. È rimasta trafitta anche una donna, che sarebbe in gravi condizioni.