Ragusa: 21enne arrestato per violenza sessuale su una bambina di 12 anni

Il 21enne avrebbe contattato su gruppi WhatsApp anche altre bambine

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 23 ottobre 2018

Ragusa: 21enne arrestato per violenza sessuale su una bambina di 12 anni
Foto Pixabay

Ancora una violenza sessuale ai danni di una bambina di dodici anni. L’orrore è accaduto nel Ragusano, dove un 21enne è stato arrestato per violenza sessuale, per aver adescato una bambina di 12 anni in chat e averla obbligata ad avere rapporti sessuali. Anche ‘virtuali’.

Gli investigatori sono giunti al giovane che avrebbe contattato la dodicenne tramite il servizio di messaggistica WhatsApp. Dopo averla suggestionata, l’avrebbe obbligata ad avere rapporti sessuali dal vivo e virtuali.

Il 21enne avrebbe contattato su gruppi WhatsApp anche altre bambine, ma gli inquirenti non hanno dato dettagli. Il dato certo è che anche un’altra bambina ha denunciato di essere stata vittima di un tentativo di adescamento messo in atto dall’indagato. Per fortuna alla fine la bambina è riuscita a evitare di cedere alle sue pressioni.