Pavia, incendio su treno che trasporta gas: Vigili del fuoco evitano il disastro

Il treno proveniva dalla raffineria di Sannazzaro de' Burgondi. Aveva superato da circa 500 metri la stazione di Mede e stava uscendo dal centro abitato in direzione di Alessandria.

Pubblicato da Kati Irrente Giovedì 18 ottobre 2018

Pavia, incendio su treno che trasporta gas: Vigili del fuoco evitano il disastro
I vigili del fuoco/ANSA

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha scongiurato il disastro. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 17 ottobre un incendio si è innescato sulla motrice diesel di un treno merci. Il treno trasportava 14 carri cisterna carichi di gas propilene, un idrocarburo altamente infiammabile. Il convoglio stava passando in mezzo alle case nei pressi di strada Castellaro, a cento metri da un passaggio a livello.

Il treno proveniva dalla raffineria di Sannazzaro de’ Burgondi. Aveva superato da circa 500 metri la stazione di Mede e stava uscendo dal centro abitato in direzione di Alessandria.

Il rischio era che il surriscaldamento del mezzo dovuto all’incendio sviluppato nel vano motore potesse provocare un’esplosione. Le cisterne contenevano infatti propilene, gas inodore altamente infiammabile.

Disastro evitato grazie ai Vigili del Fuoco

L’intervento immediato dei vigili del fuoco volontari, accorsi con due squadre e in seguito supportati anche dai colleghi di Robbio, Mortara e Voghera, ha permesso di domare l’incendio subito, senza conseguenze per la popolazione. Le fiamme infatti sono state domate prima ancora di arrivare ai carri cisterna.

Prima dell’arrivo dei vigili erano stati i due macchinisti del treno, di 52 e 58 anni, a tentare di controllare l’incendio con l’estintore in dotazione sul treno. I due sono stati poi soccorsi dal 118 e portati all’ospedale di Alessandria per un principio di intossicazione.

La circolazione dei treni tra Torreberetti e Lomello è stata interrotta per alcune ore. Per consentire lo svolgimento delle operazioni di bonifica, dato che in quel tratto la linea procede su un binario unico. Due autobus sostitutivi hanno portato i viaggiatori a destinazione.

Resta ora da chiarire quale sia la causa che ha scatenato l’incendio.