Grave incidente a Cuneo: Fabio, 17 anni, è morto in uno scontro mortale. Donati gli organi

Le condizioni del giovane sono apparse da subito gravissime. Ogni tentativo di salvarlo si è rivelato inutile

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 17 ottobre 2018

Grave incidente a Cuneo: Fabio, 17 anni, è morto in uno scontro mortale. Donati gli organi
Foto di repertorio Ansa

Non ce l’ha fatta Fabio Perlo, il 17enne rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale avvenuto nella notte tra lunedì e martedì alle porte di Paesana, in provincia di Cuneo. Immediato l’intervento dei soccorritori che hanno disposto subito il trasferimento in ospedale. Il ragazzo è deceduto nelle scorse ore al Cto di Torino: le sue condizioni era apparse da subito critiche.

Nella mattinata di martedì è stata dichiarata la morte cerebrale, poi in serata i medici ne hanno dichiarato il decesso.

Secondo le ricostruzioni della dinamica dell’incidente, Fabio Perlo, originario di Sanfront, era a bordo di un auto quando a un certo punto, si è verificato uno scontro violentissimo con un altro veicolo. Entrambi i mezzi sono finiti fuori strada. Le condizioni del 17enne sono risultate subito molto gravi, per questo era stato disposto il trasferimento in elicottero al Centro traumatologico di Torino. Ogni tentativo per tenerlo in vita si è rivelato fallimentare.

Il 34enne alla guida dell’auto su cui viaggiava la vittima è rimasto ferito gravemente. Attualmente è ricoverato all’ospedale di Cuneo.

La famiglia ha voluto compiere un gesto di grande solidarietà donando gli organi del figlio. Hanno autorizzato l’espianto degli organi che ora daranno vita ad altre persone.