Omicidio Maria Tanina Momilia: indagato il personal trainer

La ragazza si era allontanata da casa ieri mattina dicendo che sarebbe andata a pranzo da amici.

Pubblicato da Kati Irrente Mercoledì 10 ottobre 2018

Omicidio Maria Tanina Momilia: indagato il personal trainer

Le ricerche di Tanina Momilia sono finite la mattina del 9 ottobre 2018. La 39enne scomparsa il giorno prima da Fiumicino è stata trovata morta in un canale di via Castagnevizza. Dopo il recupero della salma è scattata l’indagine con l’esame autoptico e i rilievi sul canale dove è stata trovata Maria Tanina. Insieme ai carabinieri c’era anche A.D.F., personal trainer della donna, che è stato inserito nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio.

Chi è l’indagato per la morte di Maria Tanina Momilia

Il nome apparso nel registro degli indagati è quello del personal trainer della vittima: A.D.F., 56 anni ex ispettore di polizia e istruttore di palestra. L’uomo, indagato per l’omicidio della donna, avrebbe avuto con lei una storia sentimentale clandestina. La donna, infatti, era sposata e viveva con il marito e i suoi due figli di 13 e 17 anni. Frequentava la palestra vicino casa, dove insegnava anche il 56enne ex poliziotto. Che a sua volta aveva una fidanzata ufficiale.

La donna, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, avrebbe partecipato a una lezione individuale in palestra con il suo personal trainer. La lezione è cominciata alle 7.30 di domenica mattina e poche ore dopo Tanina è praticamente scomparsa.

L’ipotesi degli inquirenti

Resta ancora da chiarire l’ora esatta della morte e il tempo di permanenza in acqua della donna. Ma gli inquirenti che stanno lavorando al caso ipotizzano che Tanina e l’istruttore abbiano litigato in palestra domenica mattina, anche, forse, in seguito a un violento diverbio che Tanina aveva avuto con la compagna ufficiale del personal trainer.

Il ritrovamento di Tanina

A denunciarne la scomparsa di Tanina ai Carabinieri era stato suo marito. La ragazza si era allontanata da casa ieri mattina dicendo che sarebbe andata a pranzo da amici. L’uomo aveva anche condiviso un appello su Facebook accompagnato dalla foto della moglie: ”Mia moglie è sparita nel nulla, non si hanno più notizie di lei da questa mattina, vi prego aiutatemi!”. Il corpo di Tanina è stato ritrovato senza documenti intorno alle 10:00 di martedì mattina in via Castagnevizza a Isola Sacra, Fiumicino. La segnalazione del ritrovamento nel canale a Fiumicino è stata poi data da alcuni operai. Sul posto sono accorsi gli uomini di Polizia Scientifica, Carabinieri, soccorso subacqueo dei Vigili del Fuoco e personale del 118.