Vimercate, 82enne uccide la moglie a coltellate: fermato sotto casa

La tragedia è avvenuta intorno alle 9 del mattino: ancora sconosciute le cause che hanno portato all'omicidio della donna

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 1 ottobre 2018

Vimercate, 82enne uccide la moglie a coltellate: fermato sotto casa

Un anziano di 82 anni ha ucciso a colpi di coltello la moglie di 77 anni e ha ferito una vicina di casa di 87 anni che, insospettita dalle urla provenienti dall’abitazione della coppia, si era avvicinata all’uscio dell’abitazione per capire cosa stesse accadendo. L’uomo, uscendo dalla casa dove aveva appena commesso il delitto, ha incontrato la vicina e ha ferito anche lei. A causa delle ferite Pia Maria Lina Mapelli dopo essere stata trasportata d’urgenza in codice rosso presso il pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo è poi morta a causa dei colpi di coltello ricevuti dal marito in pieno petto.

Il movente del delitto non è ancora chiaro. Quello che è certo è che l’82enne intorno alle 9.30 di lunedì 1 ottobre ha ucciso a coltellate la moglie di 77 anni, ferendo poi alla mano una vicina di casa che si era avvicinata all’esterno dell’abitazione per capire perché la vicina gridasse così tanto. Lui stava scappando e ha aggredito la donna con lo stesso coltello usato per uccidere la moglie.

L’arma del delitto sarebbe un semplice coltello da cucina preso nella stessa abitazione. Gli inquirenti fanno sapere che al momento non risultano episodi di violenza nel passato della coppia, che aveva tre figli.

Luigi Maiocchi è stato arrestato dai carabinieri che si sono precipitati sotto la sua abitazione al primo piano di un edificio di via Pellizzari a Vimercate dopo essere stati allertati dal figlio della vicina di casa ferita. La donna è stata soccorsa ma le sue condizioni non sono preoccupanti.

L’uomo è invece accusato di omicidio volontario e attualmente è stato trasferito nel carcere di Monza in attesa della convalida dell’arresto.