Reggio Emilia, migrante rimpatriato dopo aver molesto i clienti di un supermercato

Un uomo di 58 anni di origini ghanesi è stato denunciato per aver molestato alcune clienti di un supermercato di Reggio Emilia. Dopo una serie di verifiche da parte della polizia è emerso che il cittadino straniero aveva precedenti e non era in regola con il permesso di soggiorno: dovrà essere rimpatriato

Pubblicato da Chiara Podano Mercoledì 26 settembre 2018

Reggio Emilia, migrante rimpatriato dopo aver molesto i clienti di un supermercato
commissariato di polizia / ansa

Un 58enne di origini ghanesi è in attesa di essere rimpatriato. Pregiudicato con a carico diversi provvedimenti di espulsione era stato denunciato da alcuni cittadini di Reggio Emilia per molestie. Dopo una serie di verifiche è risultato che l’uomo aveva diversi precedenti per furto e lesioni personali oltre a non essere in regola con il permesso di soggiorno.

Il cittadino ghanese è stato prelevato da quattro agenti della polizia di Reggio Emilia e trasportato al centro rimpatri di Torino. Il 58enne è in attesa di essere riportato in Ghana.

Sono stati alcuni abitanti della città emiliana ad inviare diverse segnalazioni agli agenti. L’uomo, stando a quanto emerge dalle denunce avrebbe molestato le clienti di un supermercato di viale Timavo nei pressi del centro storico di Reggio Emilia.

Il cittadino di origini ghanesi avrebbe impaurito diverse passanti chiedendo loro denaro con una certa insistenza. Dopo gli accertamenti della polizia il 58enne sarà quindi rimpatriato.