Omicidio Giuseppe Balboni, la frase sui social del 16enne: ‘Se mi volete morto, la fila è lunga’

Giuseppe Balboni, il ragazzo di 16 anni assassinato da un suo coetaneo in provincia di Modena, scriveva sul suo profilo Instagram: 'Se mi volete morto, la fila è lunga'. Una frase che a quasi 10 giorni dall'omicidio racchiude aspetti inquietanti

Pubblicato da Chiara Podano Mercoledì 26 settembre 2018

Omicidio Giuseppe Balboni, la frase sui social del 16enne: ‘Se mi volete morto, la fila è lunga’
foto dal profilo Instagram di Giuseppe Balboni / instagram

Giuseppe Balboni il ragazzo di Zocca ucciso in provincia di Modena con un colpo di pistola da un suo coetaneo scriveva su Instagram: ‘Se mi volete morto, la fila è lunga’. Una frase che sembra profetica e che in seguito all’omicidio risulta inquietante. Il sedicenne è stato ucciso da un amico con un colpo di pistola.

Sigaretta in bocca, sguardo da duro, il profilo Instagram del giovane assassinato in provincia di Modena racchiude anche frasi dolci e cuori per una ragazza: ‘Ti amo amore mio’. Non è ancora chiaro quale sia il movente dietro la morte di Giuseppe Balboni, ma dalle prime ricostruzioni emerge che il ragazzo sia morto dopo uno screzio a causa di un debito di droga. Una lite degenerata in tragedia.

Il corpo di Balboni, scomparso a partire dal 17 settembre, è stato ritrovato in un pozzo a Tiola di Castello di Serravalle, nel bolognese. L’amico coetaneo della vittima, che ha confessato l’omicidio, ha ammesso di essersi presentato all’incontro con Balboni munito di una calibro 38, probabilmente temeva per la sua incolumità. Il reo confesso ha dichiarato di aver agito da solo. Il delitto è avvenuto il giorno in cui è stata denunciata la scomparsa di Balboni, lunedì 17 settembre.

Alessandra Serra, il pm della Procura per i minorenni di Bologna contesta l’aggravante dei futili motivi e l’occultamento di cadavere. Per il giovane amico di Balboni che ha confessato di essere il responsabile dell’omicidio è stata chiesta la custodia cautelare in carcere, in vista dell’udienza di convalida del fermo.