12enne accoltella la mamma: pretendeva 20 euro per la ricarica del telefono

Tra mamma e figlio è scoppiata una lite furiosa

Pubblicato da Kati Irrente Venerdì 24 agosto 2018

12enne accoltella la mamma: pretendeva 20 euro per la ricarica del telefono

Cronaca da Pavia. Un ragazzo di 12 anni è stato segnalato dalle forze dell’ordine al tribunale dei Minori di Milano perché ha accoltellato la madre dopo un diverbio. La donna non voleva consegnare al figlio 20 euro per permettere al giovane di fare una ricarica al telefono.

L’aggressione è avvenuta qualche giorno fa, mercoledì scorso, come racconta il quotidiano La Provincia Pavese.

Dopo l’ennesima richiesta di denaro da parte del giovane, la mamma ha deciso di dire basta, negando al figlio gli euro richiesti con la giustificazione di dover ricaricare lo smartphone. Il giovane allora si è infuriato e tra i due è scoppiata una lite furibonda, culminata con l’accoltellamento della donna.

In un primo momento la donna aveva detto ai soccorritori di essersi ferita da sola, mentre stava cucinando. Poi ha ammesso che a sferrarle il colpo di coltello al braccio è stato il figlio, all’apice di un violento litigio.

La donna, ricoverata presso l’Ospedale San Matteo, ha subito serie lesioni ai tendini, è stata operata e ne avrà per quasi un mese.

Secondo i primi accertamenti si tratta di una storia maturata in un contesto economico e sociale molto disagiato.

Adesso il minore, che non rischia il carcere, è stato segnalato dalla polizia di Pavia al tribunale dei Minori di Milano.

Data la giovanissima età del ragazzo, che ha meno di 14 anni, l’inchiesta potrebbe anche concludersi con una semplice segnalazione ai servizi sociali del paese di residenza della famiglia.