Torino: operaio muore annegato in un sottopasso allagato dal temporale

L'uomo non si era accorto di quanto fosse alta l'acqua nel sottopassaggio e mentre ha tentato di attraversarlo è rimasto bloccato senza alcuna possibilità di movimento

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 3 luglio 2018

Torino: operaio muore annegato in un sottopasso allagato dal temporale
allagamento provincia Torino / ansa

Tragedia in provincia di Torino: Guido Zabena, un operaio di 51 anni, residente a Favria, è morto annegato nel sottopassaggio della ferrovia Canavesana tra Feletto e Rivarolo. L’uomo era a bordo della sua Fiat Punto diretto verso casa, quando a un certo punto, mentre stava attraversando un sottopasso allagato da un forte temporale, è rimasto bloccato senza alcuna possibilità di movimento. Il 51enne è rimasto imprigionato nella sua auto e ha continuato a imbarcare acqua finché è morto annegato.

Il drammatico incidente si è verificato intorno alle due. Immediato l’intervento dei soccorsi sul posto, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per l’uomo, i volontari del 118 hanno potuto soltanto constatarne il decesso. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto il 51enne non si sarebbe reso conto dell’effettiva altezza dell’acqua già presente nel sottopassaggio e sarebbe rimasto bloccato nel punto più profondo senza possibilità di liberarsi. La vettura ha continuato rapidamente a imbarcare acqua impedendo all’uomo di respirare.

Secondo quanto riportato dal Quotidiano del Canavese, tre passanti hanno tentato di avvicinarsi all’auto bloccata a nuoto ma senza successo. La salma della vittima è stata portata all’ospedale di Cuorgnè a disposizione della Procura di Ivrea.