Si affaccia dal balcone e muore: donna si dimentica della ringhiera mancante e precipita

La 54enne ha sentito alcuni cani abbaiare e così ha supposto che una delle figlie stesse rincasando. Alla terribile scena ha assistito un'altra figlia, che poi ha immediatamente dato l'allarme al 118

Pubblicato da Beatrice Elerdini Domenica 1 luglio 2018

Si affaccia dal balcone e muore: donna si dimentica della ringhiera mancante e precipita
Foto YouTube

Drammatica vicenda in provincia di Brescia: nel Comune di Quinzano, una donna di 54 anni è tragicamente morta precipitando dal balcone della sua abitazione situata in via Matteotti. La donna si era svegliata nel cuore della notte e si era diretta verso la porta finestra per verificare se una delle figlie stesse rientrando: quando si è sporta dal balcone è caduta rovinosamente nel vuoto schiantandosi poi a terra. Si era dimenticata che la ringhiera era mancante per via dei lavori di ristrutturazione.

Secondo le ricostruzioni dell’incidente, la donna si è svegliata intorno alle 2.00 di notte e sentendo abbaiare alcuni cani ha pensato che la figlia stesse rincasando, così si è affacciata al balcone dimenticandosi dell’assenza della ringhiera, probabilmente complice il fatto che era ancora assonnata. Ad assistere alla terribile scena c’era un’altra figlia, che non appena ha visto la madre precipitare nel vuoto, ha immediatamente contattato il 118. Nonostante il tempestivo intervento dei volontari della Croce Rossa, per la donna non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono sopraggiunti anche i Carabinieri per effettuare tutti i rilievi necessari a ricostruire la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilità. La salma della 54enne è stata trasportata alla camera mortuaria dell’ospedale civile di Brescia ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria per eventuali altri accertamenti.