Sedicenne muore in un incidente stradale a Nesso

Fabrizio Poletti, 16 anni di Bellagio, è morto sul colpo dopo che in sella al suo scooter si è scontrato con un'auto lungo via Borgonuovo a Nesso

da , il

    Sedicenne muore in un incidente stradale a Nesso

    Aveva soltanto 16 anni Fabrizio Poletti, il ragazzo morto in un incidente stradale mentre si trovava in sella alla sua moto sulle strade di Nesso. Il giovane di Bellagio è morto in seguito allo scontro avvenuto tra il suo scooter e un’auto lungo via Borgonuovo. L’incidente è accaduto verso le ore 13.40 di mercoledì 28 giugno ma ancora gli inquirenti sono a lavoro per capire con precisione la dinamica dei fatti e individuare la responsabilità dello schianto.

    La dinamica dell’incidente non è chiara

    A lavoro per le indagini del caso sono i carabinieri della compagnia di Como a cui tocca stabilire la dinamica dell’evento.

    Quello che è certo è che lo scooter guidato da Fabrizio Poletti è andato a finire prima contro un’auto Mini Minor guidata da un uomo che è in sostanza uscito illeso dall’incidente, poi il mezzo del ragazzo è andato a schiantarsi sul guard rail stradale.

    Purtroppo i soccorsi intervenuti dopo essere stati allertati non hanno potuto fare niente dato che il giovane era, praticamente, morto sul colpo.

    Un’inchiesta è già stata iniziata dalla Procura di Como che ha aperto il fascicolo ipotizzando il reato di omicidio colposo.

    La notizia della morte del sedicenne ha sconvolto sia la comunità di Nesso che quella di Bellagio, perché oltre alla giovane età della vittima dell’incidente, la famiglia di Fabrizio è molto conosciuta a Bellagio. Diego, il papà, è il presidente della Pro Loco ed è titolare di un’azienda florovivaistica molto conosciuta in paese. Il fratello minore di Fabrizio frequenta, invece, la scuola superiore a Como.

    Un altro incidente stradale in provincia di Como

    Sempre mercoledì, ma in tarda mattinata, un altro incidente stradale è avvenuto a Casnate con Bernate, alla periferia di Como. Un furgone guidato da un 44enne è uscito di strada andando a finire contro un pianta.

    La vittima, Massimiliano Nicotra, neo assunto di una cooperativa che gestisce il servizio di pulizia delle strade per il Comune di Casnate, era al primo giorno di servizio in paese. Dopo essere stato soccorso è deceduto all’ospedale Valduce a causa delle gravi ferite riportate, mentre il compagno di lavoro che viaggiava insieme a lui è rimasto illeso. All’origine dell’incidente, forse un malore.