Violenza sessuale su una bambina di 3 anni, un 24enne finisce in carcere

Ha abusato di una bambina di soli 3 anni e grazie ad una soffiata i carabinieri di Nola hanno arrestato un uomo di 24 anni per atti di violenza sessuale aggravata su minore

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 19 giugno 2018

Violenza sessuale su una bambina di 3 anni, un 24enne finisce in carcere
By Luis Louro – shutterstock.com

I Carabinieri della Compagnia di Nola hanno proceduto alla esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal GIP nei confronti di una giovane di 24 anni accusato di atti di violenza sessuale aggravata su una bambina di soli 3 anni. Grazie ad una ‘soffiata’ sono scaturite le indagini che hanno consentito di delineare un grave e univoco quadro indiziario a carico dell’uomo ritenuto responsabile di aver commesso gli abusi nel gennaio 2018.

Inoltre hanno permesso di capire che il fatto sarebbe accaduto quando l’uomo e la povera piccola si sono incontrati casualmente in una casa. Rimasti soli in una stanza, l’uomo ha cominciato ad abusare della bambina. L’uomo, disoccupato, non ha alcun legame di parentela con la bambina. Qualcuno, però, durante il fatto lo ha visto. È scattata così la ‘confidenza’ ad una pattuglia dei carabinieri. L’ipotesi è che la violenza si sia verificata una sola volta e risalga ad inizio anno.