Strage di polli: il rimorchio del camion si capovolge e rimangono uccisi 2mila esemplari

Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato fino a questa mattina alle otto per controllare tutti gli animali a bordo e rimettere in strada il mezzo.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 18 giugno 2018

Strage di polli: il rimorchio del camion si capovolge e rimangono uccisi 2mila esemplari
Foto Pixabay

Incidente in provincia di Vicenza, a Colzè di Montegalda: la notte scorsa intorno all’1.15, in via Boschi, il rimorchio di un camion si è ribaltato provocando la morte di 2mila polli. Aveva appena fatto il carico presso un’azienda avicola e da lì i polli sarebbero stato portati al macello. Lungo la strada, in concomitanza di una curva, il rimorchio è finito fuori strada, in un fossato.

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Vicenza e Padova: per liberare la motrice è stata tagliata la barra di traino. Successivamente sono state estratte le ceste di tutti i polli deceduti, quindi con il nullaosta del veterinario, il camion ha potuto riprendere il suo viaggio verso il macello con i restanti 2mila polli ancora vivi.

Le operazioni di controllo degli animali e di rimessa in strada del mezzo hanno richiesto diverse ore, sono infatti terminate intorno alle otto di questa mattina.