Messina, incendio in un appartamento: morti due bambini

I genitori sono riusciti a mettersi in salvo con i due figli più piccoli. Soltanto alle 7.00 sono stati informati dai Vigili del Fuoco che purtroppo gli altri due bambini erano morti nel rogo.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 15 giugno 2018

Messina, incendio in un appartamento: morti due bambini
Foto di repertorio / ansa

Drammatico incidente per una famiglia di Messina: due fratelli di 10 e 13 anni sono deceduti tra le fiamme di un incendio sviluppatosi nel loro appartamento di via dei Mille, intorno alle 4 di questa mattina. Si trovavano in casa anche i genitori e i due figli più piccoli che sono riusciti a mettersi in salvo. Purtroppo nonostante i ripetuti tentativi mamma e papà non sono riusciti a recuperare gli altri due bambini per colpa delle fiamme. Hanno quindi atteso in strada l’intervento dei Pompieri.

Ad accorgersi del propagarsi dell’incendio è stata una vicina di casa che immediatamente ha avvertito i Vigili del Fuoco. Tutti gli inquilini della palazzina sono stati allertati al citofono e lo stabile è stato evacuato. Nell’incendio sono morti asfissiati Francesco Filippo Messina, di 13 anni, e il fratello Raniero di 10. Sono riusciti invece a fuggire dalle fiamme i genitori, Giovanni e Chiara Messina, proprietari dell’Emporio Armani di via dei Mille, e i due figli più piccoli, Tancredi di 8 anni e Francesco di 6.

Sul posto è giunta anche la Polizia, che ha effettuato tutti i rilievi necessari all’indagine, avviata al fine di acclarare la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilità. Gli agenti stanno inoltre interrogando alcuni condomini dell’edificio travolto dal rogo. La prima ipotesi è che le fiamme siano partite dalla cucina, dove probabilmente si è verificato un corto circuito.