Ciclista italiano, Danilo Celano, sfigurato dalla puntura di una vespa

'Non sarà in grado di partecipare con i suoi compagni di squadra a La Route d'Occitanie', ha scritto Caja Rural in un post su Twitter.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 15 giugno 2018

Ciclista italiano, Danilo Celano, sfigurato dalla puntura di una vespa
Foto Facebook

Spiacevole imprevisto per il ciclista italiano Danilo Celano: è stato punto da una vespa che gli ha completamente sfigurato il volto. Come si può osservare chiaramente nelle immagini postate su Twitter dalla squadra Caja Rural – RGA, il suo occhio sinistro si è totalmente chiuso per colpa del gonfiore. L’atleta sarà costretto a saltare il Tour d’Occitanie e non potrà nemmeno assumere farmaci per lenire il gonfiore e il dolore, per evitare di introdurre nell’organismo sostanze dopanti.

Per il ciclista 28enne la sfortuna è stata doppia: non è stato soltanto punto dall’insetto, ha avuto subito dopo anche una violenta reazione allergica che ha generato l’enorme gonfiore. Nonostante ciò non potrà assumere cortisonici o altri medicinali proprio per evitare di alterare i valori degli esami del sangue.

Celano è stato ritirato dal team iniziale della sua squadra e sostituito dal ciclista spagnolo Antonio Molina. ‘Danilo Celano non sarà in grado di partecipare con i suoi compagni di squadra a La Route d’Occitanie perché un piccolo problema con un insetto gli ha impedisce di salire in bicicletta. Si sta già riprendendo’, ha scritto Caja Rural in un post su Twitter a corredo di una delle foto che mostrano l’occhio completamente chiuso dello sportivo italiano.