Bambino di 11 anni dimenticato in gita dagli insegnanti che sono stati denunciati

Due le denunce scattate nei confronti di due insegnanti che dovevano badare alla classe in gita a Catania

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 12 giugno 2018

Bambino di 11 anni dimenticato in gita dagli insegnanti che sono stati denunciati
Veduta di Piazza Duomo a Catania, con la Cattedrale e il Palazzo dei Chierici. / ansa

E’ successo a Catania dove un bambino di undici anni è stato lasciato solo per le strade di Catania, dimenticato dagli insegnanti che avevano accompagnato la scolaresca a una specie di gita in centro città. I bambini e i ragazzi di tute le scuole elementari e medie si sono riuniti per partecipare a una manifestazione, ma al momento di rientrare il bambino di 11 anni è stato inavvertitamente lasciato a terra. Tutti gli altri bambini sono stati fatti salire sul pullman, e dopo essere tornati a scuola è scattato l’allarme.

Intanto il bambino abbandonato in Piazza Duomo, visibilmente scosso, era stato rassicurato da alcuni passanti.
Poi un insegnante, dopo essersi accorto che mancava all’appello il bambino, è corso indietro a riprenderlo in scooter.

Il fatto che fa riflettere è che, secondo il racconto fatto dal piccolo, l’insegnante lo avrebbe sgridato per essersi ‘allontanato’ ma soprattutto avrebbe raccomandato al bambino di ‘insabbiare’ l’accaduto, ossia di non raccontare nulla ai genitori, che quanto successo doveva rimanere un segreto tra di loro.

Il bambino ha invece raccontato tutto, una volta tornato a casa, così è scattata la denuncia per i due insegnanti che accompagnavano la scolaresca.

I due sono stati denunciati a piede libero per il reato di abbandono di minore.