Rissa tra immigrati a Napoli: volano bottigliate, residenti impauriti, polizia circondata

Centinaia gli extracomunitari coinvolti nella mega rissa scoppiata nel pomeriggio a Porta Nolana, la gente ha paura e si chiude in casa

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 11 giugno 2018

Rissa tra immigrati a Napoli: volano bottigliate, residenti impauriti, polizia circondata
Polizia impegnata a controllare immigrati – foto repertorio / ansa

Ancora una rissa tra stranieri, l’ennesima. Napoli ne è teatro e in un quartiere dove di questi episodi se ne vedono di frequente. Porta Nolana. Gli extracomunitari che vivono nella zona spesso accendono risse per motivi futili altre volte per discussioni animate di poco chiara natura. Ieri, in una domenica che doveva essere di relax, i cittadini del quartiere si sono dovuti blindare nelle case per l’episodio di violenza che ha visto protagonisti numerosi immigrati.

Intorno alle 16.30 una discussione tra due africani si sarebbe rapidamente estesa coinvolgendo anche gli altri presenti. Sono partite bottigliate in mezzo alla strada. Sul posto sono dovute intervenire una volante della Polizia di Stato ed una pattuglia della Polizia Municipale. Gli agenti sono stati subito circondati da oltre un centinaio di immigrati, ed hanno dovuto faticare non poco per riportare la situazione sotto controllo. “Ci avevano promesso maggiori controlli ma non è cambiato nulla – si lamentano i residenti – qui resta terra di nessuno“.