Raccolta fondi per Sara, su Facebook la solidarietà è virale

Le cure a cui Sara si sta sottoponendo sono molto costose e difficili da sostenere. Su Facebook è così partita una campagna di donazioni

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 11 giugno 2018

Raccolta fondi per Sara, su Facebook la solidarietà è virale
via facebook / foto

L’utente di Facebook Sabrina Covella ha lanciato sul noto social network una raccolta fondi per raccogliere denaro da destinare alle cure di una 29enne colpita da aneurisma cerebrale, Sara Lucà, giovane residente a Arma di Taggia in provincia di Imperia, ma ricoverata in una clinica del risveglio in Austria. Per fare una donazione c’è ancora tempo fino a fine giugno.

L’hashtag #unaiutopersara per sostenere la sua battaglia

Si chiama #unaiutopersara l’hashtag usato per raccogliere aneddoti, frasi e impressioni allegate alle donazioni per Sara, raccolte per permettere alla ragazza di continuare a sottoporsi alle cure, decisamente costose, dato che la ragazza si trova a Zirl, in Austria, presso una clinica del risveglio.

Nella pagina Facebook usata per la raccolta fondi, raggiungibile qui, a questo link si legge: ”Sara , per quelli che non la conoscessero, è una ragazza di Arma di Taggia (Liguria, Italia) di 29 anni che è stata colpita da un aneurisma cerebrale il 28 aprile 2017.

Nell’agosto dello scorso anno è stata trasferita in una clinica del risveglio a Zirl, in Austria, dove con le giuste cure e le più avanzate tecniche riabilitative ha la possibilità di continuare a fare progressi.

Cure efficaci, ma molto costose e difficili da sostenere, per questo ci siamo proposti di aiutare la sua famiglia organizzando alcune iniziative per raccogliere fondi.

La vita ci mette di fronte ad ostacoli che sembrano insormontabili, ma siamo convinti che con l’aiuto di tutti si possa fare la differenza!

Il nostro desiderio è che Sara possa continuare a ricevere le cure migliori.

Chiediamo il vostro aiuto per far sí che possa continuare a lottare, perché lei non ha mai smesso di farlo e noi…

Senza sosta Lottiamo con te!”

https://www.facebook.com/donate/227994734612829/236796223732680/

A partecipare alla raccolta fondi, in 58 giorni, sono state 529 persone. Ma si può ancora fare molto per Sara e per la sua famiglia.

Mancano ancora tre settimane alla fine ufficiale della raccolta fondi: fino a oggi sono state raccolti € 18.294 su € 10.000 (cifra iniziale segnata come obiettivo della raccolta), quindi entro la fine si potrebbe anche arrivare al raddoppio della cifra inizialmente segnata come target.